I 10 famosi cibi che sottraggono energia e ti fanno mettere chili di troppo

I cibi che sottraggono energia

La storia in breve -

  • Mangiare troppi alimenti trasformati ricchi di zuccheri e carboidrati raffinati è una delle ragioni principali per cui molte persone hanno poca energia e mettono su peso
  • Tra i 10 alimenti da evitare che sottraggono energia ci sono ciambelle, muffin, cereali, bevande gassate, frullati di frutta e succhi di frutta, yogurt zuccherato, patatine e panini
  • La mancanza di energia e l'aumento di peso sono spesso legati a precise scelte di stile di vita, come cibo non abbastanza sano, alimenti troppo lavorati e zuccheri, esercizio fisico e sonno insufficienti, nonché un sovraccarico di stress
  • Per perdere peso e aumentare i livelli di energia, la maggior parte delle persone deve ridurre l'assunzione di carboidrati da cereali e zuccheri e allo stesso tempo aumentare l'assunzione di grassi salutari
Grandezza testo:

Del Dott. Mercola

Per essere un'attività che tutti svolgiamo diverse volte al giorno ogni giorno, attorno all'alimentazione ci sono troppe controversie e confusione. O meglio, non attorno all'atto di mangiare, ma alla scelta di che cosa mangiare. Con ogni pasto e spuntino, hai l'opportunità di dare al corpo una nutrizione adeguata e addirittura supplementare. Molte persone però non riescono a farlo.

Se dobbiamo essere onesti, le carte non sono per niente a tuo favore. Le pubblicità dei prodotti alimentari sono ovunque e promuovono i prodotti più redditizi, che di solito non corrispondono per niente a scelte alimentari sane.

I cibi trasformati in particolare sono letteralmente progettati per renderti dipendente e farti mangiare sempre di più. Allo stesso tempo, anche le linee guida della sanità pubblica sulla nutrizione sono del tutto fuorvianti, e portano la maggior parte delle persone ad evitare i cibi sani, come i grassi saturi, in favore dei cereali (che quasi tutti mangiano troppo).

Il risultato finale non è altro che un disastro nutrizionale, come dimostrano alcuni dei cibi più popolari consumati dagli americani su base giornaliera. Peggio ancora, molti sono stati portati a credere che questi alimenti siano salutari, quando in realtà ti toglieranno solo energia e ti faranno ingrassare.

Sbarazzati di questi 10 famosi cibi che sottraggono energia e fanno aumentare di peso

Il primo passo per mangiare meglio è la conoscenza: la conoscenza di quali cibi è meglio "gettare via" a partire da oggi. Il personal trainer e allenatore di perdita di peso Traci Mitchell ha recentemente condiviso 10 di questi alimenti su Get Fit Chicago, e sai una cosa? Sono proprio quelli giusti.

Prenditi un minuto per rivedere la tua tipica dieta quotidiana, e se i 10 alimenti che seguono fanno più che un'apparizione occasionale, è il momento di fare qualche modifica importante. Questi sono i 10 principali cibi colpevoli di sottrarti energia e farti ingrassare. Puoi mangiare meglio, metterti in salute e sentirti alla grande, e per farlo devi iniziare a sbarazzarti di questi 10 famosi cibi.

1. Ciambelle — Le ciambelle non sono altro che un'enorme porzione di pane. Una ciambella può contenere 45 grammi o più di carboidrati raffinati, che si convertono rapidamente in zucchero, aumentano i livelli di insulina e causano insulino-resistenza, che è il fattore sottostante principale di quasi tutte le malattie croniche conosciute dall'uomo, tra cui il cancro e le malattie cardiache.

2. Specialità di caffè — Le bevande al caffè sono tipicamente piene di sciroppi e zuccheri, mentre le versioni "magre" contengono dolcificanti artificiali. Mentre una tazza di caffè nero è un modo accettabile, se non salutare, per iniziare la giornata, un caffellatte medio di una caffetteria famosa può contenere 35 grammi di zucchero. Sono quasi nove cucchiaini di zucchero ancora prima che la mattina finisca.

3. Cereali — La maggior parte dei cereali sono una combinazione di sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, zucchero e granturco geneticamente modificato (GM), e i cereali commercializzati per i bambini sono i peggiori nemici. Tuttavia, sarebbe meglio evitare anche i cereali "sani" per adulti, perché non sono altro che carboidrati raffinati. Io consiglio di non mangiare cereali, anche se non contengono zuccheri aggiunti.

4. Bevande gassate (dietetiche o normali) — La maggior parte delle bevande gassate contiene troppi zuccheri, o ancora peggio, dolcificanti artificiali. Per esempio, il consumo di aspartame chimico, spesso usato come sostituto dello zucchero nelle bevande gassate dietetiche, provoca oltre 92 effetti collaterali, tra cui tumori cerebrali, difetti congeniti, diabete, disturbi emotivi ed epilessia/convulsioni. In più, ogni sorso di questi drink ti espone a:

  • Acido fosforico, che può interferire con la capacità del corpo di usare il calcio, portando all'osteoporosi o all'indebolimento dei denti e delle ossa.
  • Benzene — Anche se il limite federale per il benzene nell'acqua potabile è di 5 parti per miliardo (ppb), i ricercatori hanno riscontrato livelli di benzene fino a 79 ppb in alcune bevande analcoliche, e dei 100 marchi testati, la maggior parte conteneva almeno un livello rilevabile di benzene. Il benzene è una nota sostanza cancerogena.
  • Coloranti artificiali alimentari, tra cui il colorante al caramello, che è stato identificato come cancerogeno. La colorazione marrone artificiale viene prodotta facendo reagire lo zucchero di mais con l'ammoniaca e i solfiti ad alte pressioni e ad alte temperature.
  • Benzoato di sodio, un conservante comune contenuto in molte bevande analcoliche, che può causare danni al DNA. Esso può eventualmente portare a malattie come la cirrosi epatica e il morbo di Parkinson.

5. Yogurt commerciale — Lo yogurt tradizionalmente fermentato è pieno zeppo di batteri salutari (probiotici). In antichità, il cibo veniva conservato con la fermentazione lattiferica, un processo che arricchisce il cibo con una serie di microrganismi benefici. Ciò lo rendeva più facilmente digeribile, e potenziava la flora intestinale sana del tratto digestivo.

Ma non aspettarti di riuscire a trovare un vero affare nel tuo supermercato locale. Gli yogurt pastorizzati nella maggior parte dei negozi non forniscono questi benefici per la salute, perché il processo di pastorizzazione distrugge quasi tutti gli enzimi e altri nutrienti preziosi.

Inoltre, la maggior parte dello yogurt in commercio contiene zuccheri aggiunti o dolcificanti artificiali. Per uno yogurt più sano, ti basterà provare lo yogurt bianco naturale e aggiungerci l'aroma che preferisci, come la stevia, la cannella o i frutti di bosco freschi.

6. Panini ripieni — Gli enormi "panini ripieni" contengono tantissimo pane (carboidrati più raffinati) e in genere affettati lavorati che potrebbero contenere nitrato di sodio e altri additivi come MSG, sciroppo di mais con alto contenuto di fruttosio, conservanti, aromi e coloranti artificiali. Mentre i panini sono spesso considerati un'alternativa più salutare agli hamburger dei fast food, in realtà fanno altrettanto male.

7. Succo d'arancia — Alcuni succhi d'arancia contengono sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, zuccheri aggiunti e aromi e coloranti artificiali. Persino i marchi naturali contengono troppo fruttosio, senza però contenere le fibre, gli antiossidanti e i fitochimici buoni per la salute che si trovano nei frutti interi.

Precedenti studi hanno già dimostrato chiaramente che bere grandi quantità di succo di frutta aumenta drasticamente il rischio di obesità. Anche il succo di frutta appena spremuto può contenere circa otto cucchiaini carichi di fruttosio per un bicchiere da 230 ml, che causeranno un picco di insulina e potrebbero contrastare i benefici degli antiossidanti. Se soffri di diabete di tipo 2, ipertensione, malattie cardiache o cancro, dovresti assolutamente evitare i succhi di frutta finché non normalizzerai i livelli di acido urico e insulina.

8. Muffin — Quasi tutti i muffin contengono tanto zucchero e carboidrati raffinati, e pochi nutrienti. Questo vale anche per quelli "a basso contenuto di grassi" o che contengono elementi all'apparenza sani come crusca o carote. Mangiare un muffin non è diverso dal mangiare una ciambella o un piatto di pancake. Provocherà picchi di glicemia e insulina seguiti da un calo di energia. Questo succede con qualsiasi cibo ricco di zuccheri e carboidrati raffinati, perciò sarà meglio evitare le ciambelle.

9. Patatine — Le patatine non sono altro che carboidrati raffinati e grassi insalubri, conditi con troppo sodio processato. Inoltre, quando i cibi ricchi di carboidrati come le patate vengono cotti a temperature elevate, come tutte le patatine fritte, si forma l'acrilammide (un sottoprodotto chimico invisibile e insapore). Studi animali hanno dimostrato che l'esposizione all'acrilammide aumenta il rischio di diversi tipi di cancro, e l'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro considera l'acrilammide un "probabile cancerogeno per l'uomo".

10. Frullati di frutta — I frullati di frutta sono spesso pubblicizzati come una comoda strategia per aumentare l'assunzione di frutta e verdura. Purtroppo, contengono eccessive quantità di fruttosio e, per di più, probabilmente anche zuccheri aggiunti. Anche se puoi preparare un frullato di frutta sano fatto in casa, a patto che non ci sia troppa frutta e che aggiungi ingredienti salutari come spinaci e olio di cocco, i frullati acquistati in negozio sono praticamente sempre disastri alimentari ad alto contenuto di zuccheri.

Neanche le bevande energetiche ti daranno energia duratura

Ovviamente il consumo eccessivo di caffeina comporta dei rischi (oltre ai rischi come il fatto che bere bevande energetiche è stato paragonato a "bagnare" i denti nell'acido, visto il loro impatto sullo smalto dei denti), ma al di là di questo vi è il chiaro e semplice fatto che si tratta di energia artificiale (spesso anche con l'aggiunta di altri ingredienti artificiali discutibili).

Non appena la spinta della caffeina scomparirà, probabilmente sarai più stanco di prima e starai cercando un'altra soluzione. Non preferiresti semplicemente svegliarti arzillo, pronto a cominciare la giornata con energia ed entusiasmo? Lo stato di mancanza di energia e stanchezza non è naturale. Piuttosto, è più il risultato di precise scelte di stile di vita, come cibo non abbastanza sano, alimenti troppo lavorati e zuccheri, esercizio fisico e sonno insufficienti, nonché un sovraccarico di stress.

L'alimentazione è il segreto per aumentare i livelli di energia e bruciare i grassi

Ci sono due tipi di carburante che il corpo può usare: lo zucchero e i grassi. La triste realtà è che i nostri antenati riuscivano a utilizzare i grassi come fonte di energia principale, mentre ora oltre il 99% di noi utilizza zucchero o glucosio. Poiché quasi tutti bruciano principalmente i carboidrati per ottenere energia, di solito la stanchezza pomeridiana è legata all'ipoglicemia post-pranzo. Facendo in modo che il corpo passi dall'utilizzare i carboidrati a bruciare i grassi come fonte d'energia, invece, puoi evitare del tutto questo calo nei livelli di energia. Nel complesso, adattarsi alla combustione di grassi invece che di carboidrati comporta numerosi vantaggi, tra cui:

  • Avere tantissima energia a portata di mano, perché bruci efficacemente il grasso immagazzinato come fonte d'energia durante la giornata — Un modo per sapere se ti sei adattato a bruciare grassi oppure no è annotare come ti senti quando salti un pasto. Quando salti i pasti senza sentirti affamato e irritabile (o desideroso di carboidrati), probabilmente ti sei adattato ai grassi.
  • Miglioramento della sensibilità all'insulina e alla leptina e riduzione del rischio di tutte le malattie croniche degenerative conosciute.
  • Bruciare efficacemente grassi alimentari come fonte d'energia, il che porta all'immagazzinamento di meno grassi nel tessuto adiposo. Dunque, l'adattamento ai grassi comporta i benefici della perdita di peso.
  • Essere in grado di fare maggiore affidamento sul grasso per ottenere energia durante lo sforzo, risparmiando il glicogeno per quando ne hai davvero bisogno. Questo può migliorare la performance atletica, e aiutare a bruciare più grasso corporeo. Come spiegato da Mark Sisson, autore di The Primal Blueprint, se riesci a gestire l'esercizio senza dover fare il pieno di carboidrati, probabilmente ti sei adattato a bruciare grassi. Sei riesci ad allenarti efficacemente in stato di digiuno, ti sei decisamente adattato a bruciare grassi.

Per aumentare l'energia e bruciare più grassi, rimpiazza i carboidrati con i grassi sani

Questo è un passo importante per ottenere l'energia che ti serve dal cibo e allo stesso tempo ottimizzare il peso. Ricorda che quando parliamo di carboidrati dannosi, ci riferiamo solo a cereali e zuccheri, NON ai carboidrati vegetali. Ciò che ti serve sono pochissimi dei primi e moltissimi di questi ultimi. Infatti, quando elimini zuccheri e cereali, è necessario aumentare radicalmente la quantità di verdure che consumi poiché, in termini di volume, i cereali necessari per il passaggio sono più densi delle verdure. Devi anche aumentare drasticamente i grassi sani, che includono:

Olive e olio d'oliva (per i piatti freddi)

Cocco, e olio di cocco (per tutti i tipi di piatti e cottura)

Burro derivato da latte biologico di animali nutriti con erba

Frutti a guscio, come mandorle e noci pecan

Tuorli d'uovo biologici e pastorizzati

Avocado

Carni di animali allevati al pascolo

Olio di palma

Oli di nocciola biologici non riscaldati

Un obiettivo ragionevole sarà quello di ottenere fino al 50-70% delle calorie giornaliere dai grassi sani, che ridurrà radicalmente l'assunzione di carboidrati. Il grasso sazia molto di più dei carboidrati, perciò se hai ridotto i carboidrati e ti senti ancora affamato, è segno che non li hai sostituiti con una quantità sufficiente di grassi sani. Seguendo questo approccio la maggior parte delle persone noterà probabilmente un notevole miglioramento della propria salute e dei livelli energetici complessivi.

Mangi già i 10 cibi più sani?

Abbiamo visto le basi di cosa mangiare per ottenere energia e bruciare i grassi, e quali sono i 10 alimenti da evitare. Ora ti starai chiedendo quali cibi sono quelli ideali da mangiare. I 10 cibi salutari che seguono sono tra i migliori. Ricorda, queste sono solo raccomandazioni generiche.

Questi alimenti non faranno bene a tutti, ma la vasta maggioranza delle persone otterranno una salute migliore consumandoli regolarmente. Come sempre, è importante ascoltare il proprio corpo e lasciare che ci guidi nelle scelte.

  1. Verdure fermentate
  2. Bevande fermentate, come il kefir
  3. Kale
  4. Sardine e salmone selvaggio dell'Alaska
  5. Proteine del siero di latte
  6. Uova biologiche
  7. Olio di cocco
  8. Avocado
  9. Burro biologico naturale
  10. Melagrane
+ Fonte e riferimenti