Prevenire e curare il mal di testa

Sollievo dal mal di testa

La storia in breve -

  • Con un allenamento rapido potresti riuscire ad evitare il peggioramento del mal di testa, forse perché si innesca il rilascio di neurotrasmettitori che riducono il dolore
  • Massaggiare delicatamente tempie, collo e cuoio capelluto può aiutarti ad alleviare il mal di testa da tensione (prova ad aggiungere anche una goccia di olio essenziale alla menta piperita)
  • Le allergie sono più comuni nelle persone con mal di testa e quindi potrebbe aiutare un trattamento delle allergie in modo più aggressivo
Grandezza testo:

Del Dott. Mercola

Quasi la metà della popolazione mondiale soffre di mal di testa ogni anno, cosa che lo rende il "disturbo" più comune del sistema nervoso. Solo circa la metà delle persone colpite cerca assistenza medica, anche se il problema può comportare serie difficoltà sulla tua capacità di lavorare, di socializzare e di essere produttivo ogni giorno.

Nel Regno Unito, ad esempio, si stima che ogni anno si perdano circa 25 milioni di giorni lavorativi o scolastici solamente a causa del mal di testa. Anche negli Stati Uniti, la maggior parte di coloro che soffrivano di emicrania dipendeva da farmaci da banco per il proprio sollievo.

Ci sono però altre opzioni, non solo per trattare, ma anche innanzitutto per aiutare a evitare il mal di testa.

Quali sono i tipi di mal di testa più comuni?

Il mal di testa da tensione (TTH) è il disturbo di mal di testa primario più comune, che colpisce fino al 70 percento di alcune popolazioni. Si stima che il 3 percento degli adulti soffra di mal di testa da tensione cronica, che spesso inizia nell'adolescenza e colpisce le donne più spesso degli uomini.

Il mal di testa da tensione è spesso il risultato di stress o problemi muscolo-scheletrici (come una cattiva postura) e causa una pressione che può sembrare una fascia stretta intorno alla testa. La maggior parte dei casi si risolve da sé in poche ore, ma per i casi cronici il dolore può essere invalidante. Tra gli altri tipi di mal di testa vi sono:

  • Emicrania, che si innesca nel cervello e causa il rilascio di sostanze infiammatorie che producono dolore intorno ai nervi e ai vasi sanguigni nella testa
  • A grappolo, che descrive mal di testa brevi ma estremamente forti che si verificano frequentemente (con dolore in genere intorno all'occhio)
  • Cefalea da uso eccessivo di farmaci, che è causato, ironicamente, dall'uso cronico di farmaci per il mal di testa

Approcci senza farmaci per alleviare il mal di testa

Stai cercando un modo per alleviare il mal di testa che non preveda l'utilizzo di farmaci? Qualcosa di efficace ma che non pone il grave rischio di effetti collaterali che praticamente ha ogni farmaco antidolorifico, dai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) agli oppioidi? Prova le opzioni seguenti:

1. Esercizio fisico — Con un allenamento rapido potresti riuscire ad evitare il peggioramento del mal di testa, forse perché si innesca il rilascio di neurotrasmettitori che riducono il dolore.

Scegli un'attività a basso impatto, come andare su una cyclette, per evitare di aggiungere ulteriore stress alla tua testa che già scoppia. Si consiglia anche un esercizio fisico regolare.

2. Massaggio — Massaggiare delicatamente tempie, collo e cuoio capelluto può aiutarti ad alleviare il mal di testa da tensione.

È stato anche riscontrato che il massaggio thailandese "court type", che comprende cinque punti di massaggio sul viso e sulla testa, allevia il mal di testa cronico di tipo tensivo, in egual modo o perfino meglio del farmaco amitriptilina.

3. Rimedi erboristici — Le persone di tutto il mondo hanno usato tradizionalmente molte erbe per curare il mal di testa. Ad esempio, un mix di partenio e zenzero ha contribuito ad alleviare il dolore da emicrania secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Headache.

Puoi provare a macerare lo zenzero fresco tritato in acqua per preparare un tè (o anche masticare direttamente un pezzetto di zenzero sbucciato) per una "medicina" naturale per il mal di testa.

La camomilla è un'altra opzione, in particolare per alleviare il mal di testa da tensione. Cerca bustine di camomilla pura o creane una tua mettendo in infusione dei fiori di camomilla secchi in acqua calda (filtra prima di bere).

Se riesci a trovare foglie di betel fresche, puoi provare a macinarle in una pasta fine e applicarle sulla fronte e sui lati della testa (lascia riposare per circa 30 minuti prima di risciacquare).

Le foglie di betel hanno, tra le altre cose, proprietà antinfiammatorie, antidolorifiche e stimolanti, motivo per cui sono state apprezzate per numerose applicazioni sanitarie fin dai tempi antichi.

Il coriandolo è anch'esso noto per avere effetti antidolorifici. Prevent Disease ha condiviso un semplice rimedio usando semi di coriandolo che possono alleviare rapidamente il mal di testa:

“Bolli l'acqua. Aggiungi un cucchiaio di semi di coriandolo. Lascia bollire per un po', finché non riesci a sentire l'odore forte del coriandolo. Spegni i fornelli e aggiungi mezzo cucchiaio di foglie di tè alla miscela.

Chiudi con un coperchio e lascia riposare per alcuni minuti. Filtra e bevi così com'è senza aggiungere dolcificanti. Dormi o siediti e rilassati per soli dieci minuti. Se sei fortunato, a questo punto il mal di testa sparirà."

4. Oli essenziali — Gli oli essenziali comprendono composti volatili biologicamente attivi di fiori e piante in una forma altamente concentrata. Sono, in molti modi, l'essenza della pianta e, in quantità molto ridotte, possono fornire benefici terapeutici.

Puoi consultare un professionista o utilizzare oli essenziali a casa con i seguenti metodi:

  • Inalazione indiretta di oli essenziali utilizzando un diffusore da ambiente o lasciando delle gocce nelle vicinanze
  • Inalazione diretta di oli essenziali con un singolo inalatore con gocce poste sopra l'acqua calda (questo è popolare per il trattamento del mal di testa da sinusite)
  • Massaggio aromaterapico, in cui gli oli essenziali vengono diluiti in un olio vettore e massaggiati sulla pelle
  • Applicare oli essenziali sulla pelle combinandoli con lozione, sali da bagno o medicazioni

Quali oli essenziali funzionano meglio per il mal di testa? Dipende dal tipo. Prova la menta piperita per il mal di testa da tensione (in particolare strofinando una goccia nell'area che fa male), la menta piperita e il basilico per l'emicrania e il rosmarino per il mal di testa generale.

5. Una tazza di caffè nero — In caso di necessità, una tazza di caffè può darti una rapida dose di caffeina, che può aiutare a restringere i vasi sanguigni che portano alla testa, aiutando ad alleviare il dolore. Anche un impacco di ghiaccio tenuto sulla fronte o sulle tempie può condurre a questo risultato.

Alcuni pazienti con emicrania riferiscono anche che una tazza di caffè forte aiuta a fermare un attacco (ma in alcune persone la caffeina può anche attivare un attacco, quindi ascolta il tuo corpo).

Diversi farmaci per il mal di testa, come l'Excedrin, includono la caffeina come ingrediente attivo. L'uso della caffeina per alleviare il dolore è da riservare solo al mal di testa occasionale.

Se usi questo "trucco" troppo spesso, potresti arrivare alla dipendenza e persino peggiorare il mal di testa. Se diventi dipendente dalla caffeina in caso di uso quotidiano o quasi quotidiano, puoi provare sintomi di astinenza, tra cui mal di testa, se passi una giornata senza caffè.

10 alimenti che possono scatenare un'emicrania

Prevenire un mal di testa è anche meglio che curarlo, e ciò comporta spesso una componente nutrizionale, specialmente per l'emicrania. I fattori scatenanti del cibo variano da persona a persona, ma ciascuno degli alimenti di seguito ha il potenziale di causare emicrania in qualcuno che è sensibile.

Alcol, specialmente vino rosso

Bevande contenenti caffeina (come detto, questa è un'arma a doppio taglio, a volte aiuta e talvolta fa male al mal di testa)

Formaggi stagionati, tra cui Gorgonzola, Camembert, formaggio cheddar e altri

Carne salata o lavorata come hot dog, salsicce e salumi

Glutammato monosodico (MSG), che è comune negli alimenti trasformati

Aspartame, il dolcificante artificiale

Agrumi, anche se capita raramente

Legumi, come fagioli, piselli e lenticchie (questo è un fattore scatenante poco comune)

Noci (riportate da alcuni come aneddoto, ma il collegamento non è ben studiato)

Cioccolato, questo è un altro fattore scatenante che deve ancora essere confermato

Se soffri di emicrania, per trattare con successo la causa sottostante devi "rigenerare le tue batterie cellulari", i mitocondri delle tue cellule e un modo per farlo è assumere il coenzima Q10 (CoQ10). La forma ridotta, l'ubiquinolo, tende a funzionare meglio per la maggior parte delle persone.

L'asma e le allergie causano mal di testa?

Sia l'emicrania che l'asma sono causati dall'infiammazione (dei vasi sanguigni, per l'emicrania e delle vie aeree, per l'asma). Coloro che soffrono di emicrania e asma hanno un rischio duplice di sviluppare emicranie croniche, secondo una nuova ricerca.

La connessione di base tra asma ed emicrania potrebbero essere le allergie. Le allergie sono più comuni nelle persone con asma e nelle persone con mal di testa, e i ricercatori hanno suggerito che potrebbe essere d'aiuto il trattamento delle allergie in modo più aggressivo. Se hai asma e/o allergie, è assolutamente cruciale ottimizzare i livelli di vitamina D.

In effetti, la ricerca suggerisce che la carenza di vitamina D potrebbe essere una delle principali cause sottostanti di asma. Anche la carenza di vitamina D può svolgere un ruolo nelle emicranie. Secondo una ricerca presentata al 50° Meeting annuale dell'American Headache Society, quasi il 42% dei pazienti con emicrania cronica presenta carenze di vitamina D. Lo studio ha anche dimostrato che, maggiore è il tempo che si soffre di emicrania cronica, maggiore è la probabilità che vi sia carenza di vitamina D.

Altre carenze vitaminiche legate al mal di testa sono le vitamine B2 (riboflavina), B6, B12 e acido folico. Oltre a prendersi cura delle basi della salute, come la dieta e la vitamina D, i test di allergia di provocazione neutralizzazione (PN) e i trattamenti offrono a molte persone allergiche un sollievo permanente senza effetti collaterali negativi. Il tasso di successo di questo approccio è compreso tra l'80 e il 90 percento e puoi ricevere il trattamento a casa.

Sette consigli per evitare mal di testa durante le vacanze

Lo stress e altri fattori scatenanti del mal di testa possono essere particolarmente evidenti durante le vacanze. Ecco alcuni suggerimenti per evitare emicranie durante le vacanze (e per tutto l'anno):

1. Mantieni il tuo ritmo di sonno abituale — Il sonno prolungato durante le vacanze può peggiorare il mal di testa cronico e l'emicrania. Prova ad andare a dormire e a svegliarti alla stessa ora ogni giorno.

2. Mangia secondo il tuo programma abituale di pasti — Saltare un pasto (cioè il digiuno intermittente) è vantaggioso per molti, ma può innescare un mal di testa in alcune persone. Attieniti al tuo programma di pasti abituale se stai cercando di tenere a bada il mal di testa.

3. Evita i mal di testa da "sbornia" — Se bevi alcolici durante le festività, assicurati di farlo solo con moderazione. E se soffri di emicrania, ricorda che il vino rosso è un fattore scatenante per molti.

4. Attento a cosa mangi — Molti fattori scatenanti legati al cibo si trovano facilmente nelle vacanze. Tra di essi vi sono cioccolato, carni lavorate, formaggi stagionati, MSG, aspartame e altro ancora.

5. Evita i fattori scatenanti rappresentati da fragranze — Profumi, candele profumate e altri odori possono causare mal di testa a chi è sensibile. Fai attenzione a tali fragranze mentre fai shopping, visiti amici e parenti, ecc.

6. Fai attenzione alle luci intense — Per alcuni, le luci di Natale luminose, in particolare quelle che lampeggiano, possono scatenare un'emicrania. Se ti piacciono queste decorazioni natalizie, prendi in considerazione l'idea di indossare occhiali da sole per smorzarne gli effetti.

7. Ritagliati del tempo per te stesso — Prendersi del tempo per sé è essenziale durante le vacanze, quando lo stress è in genere ai massimi storici.

L'EFT riduce la frequenza del mal di testa da tensione del 62 percento

Un altro "asso" da tenere nella manica per alleviare il dolore e la frequenza del mal di testa è la Tecnica del rilascio emotivo (EFT). Studi clinici hanno dimostrato che l'EFT è in grado di ridurre rapidamente l'impatto emotivo di ricordi e incidenti che scatenano lo stress emotivo. Una volta che lo stress è ridotto o eliminato, il corpo può spesso riequilibrarsi e accelerare la guarigione sia dei problemi emotivi che fisici.

Risultati incredibili per il mal di testa sono stati dimostrati da ricercatori greci, il cui studio ha coinvolto 35 persone sottoposte a un trattamento per mal di testa da tensione frequente in una clinica per emicranie. Dopo otto settimane, in coloro a cui era stato insegnato come eseguire l'EFT e che praticavano in autonomia i colpetti due volte al giorno, la frequenza dei mal di testa si era ridotta del 62% e l'intensità del 60%.

Questo è successo eseguendo l'EFT da soli; è probabile che se avessero lavorato con un professionista della EFT i risultati sarebbero stati ancora più impressionanti. Se attualmente soffri di mal di testa, ricorda che usare l'EFT e altri strumenti corpo-mente per alleviare il dolore può aiutarti a liberarti dagli antidolorifici da prescrizione e da banco tossici.

Ci sono anche molte altre opzioni che puoi provare. Agopuntura, impacchi caldi e freddi, cure chiropratiche e persino una corretta postura possono fare la differenza nella frequenza e nell'intensità del mal di testa. Se il mal di testa cronico persiste anche dopo aver provato alcune delle opzioni naturali sopra discusse, cerca un medico che fornisca assistenza sanitaria naturale e che possa aiutarti a individuare e risolvere il problema di fondo.