L'herpes labiale è davvero herpes? Ecco la verità...

Herpes labiale

La storia in breve -

  • L'herpes è un'infezione virale molto comune intorno a cui vi è molta confusione, perché non solo ci sono diversi tipi di herpes, ma l'herpes orale è anche spesso confuso con l'herpes labiale, che è una condizione completamente diversa
  • L'herpes può essere suddiviso in due infezioni primarie: l'herpes simplex (generalmente classificato come herpes orale o herpes genitale) e l'herpes zoster
  • L'herpes zoster, noto anche come fuoco di Sant'Antonio, è in genere un'infezione riattivata del virus della varicella. Se si contrae la varicella, il virus può rimanere latente nei gangli autonomi, e in seguito nella vita può essere riattivato da un qualche tipo di stress. L'herpes zoster è una condizione della pelle molto dolorosa che si trova in genere nelle persone di 60 anni o più
  • In questo articolo illustriamo le terapie naturali per le infezioni da herpes, tra cui la tecnica della libertà emotiva (EFT) e la vitamina D
Grandezza testo:

Del Dott. Mercola

L'herpes è un'infezione virale molto comune intorno a cui vi è molta confusione, perché non solo ci sono diversi tipi di herpes, ma l'herpes orale è spesso confuso con le ulcere (definite anche afte), che è una condizione completamente diversa. Innanzitutto, l'herpes si può suddividere in due infezioni primarie:

  1. Herpes simplex
  2. Herpes zoster

L'infezione da herpes simplex interesserà una delle due aree primarie ed è quindi generalmente classificata come:

  1. Herpes orale
  2. Herpes genitale

Ma l'infezione da herpes simplex è stata anche associata a una serie di altre condizioni cliniche, come:

  • Paralisi di Bell
  • Sclerosi multipla
  • Morbo di Alzheimer

La condizione più comune, di cui parlerò qui, è l'herpes orale, che viene comunemente scambiato per ulcere. Tuttavia, è importante capire che esiste una differenza netta e chiara tra queste due condizioni, altrimenti si corre il rischio di selezionare il metodo di trattamento sbagliato.

Qual è la differenza tra herpes labiale e herpes orale?

Ulcere/herpes labiale — Le afte, o stomatite aftosa, conosciute anche come herpes labiale, sono ulcerazioni dolorose che si verificano in genere all'interno della bocca, all'interno della guancia o talvolta anche sulla lingua. Sono dovute a un problema autoimmune, in genere si tratta di una reazione al cioccolato, agli agrumi o al grano. È importante rendersi conto che le afte NON risponderanno a nessun tipo di trattamento per l'herpes, in quanto non si tratta di un'infezione virale ma di una condizione autoimmune. Se si tenta di utilizzare approcci anti-herpes per le afte, questi non funzioneranno.

Ulcere/herpes labiale

Vesciche da herpes orale — Le lesioni da herpes sono abbastanza diverse dalle piaghe da afte, anche se possono anche essere molto dolorose. In genere si presentano come piccole vesciche rosse sulle labbra.

Vesciche da herpes orale

Che cos'è l'herpes zoster?

L'herpes zoster, il secondo tipo di infezione da herpes, viene anche chiamato fuoco di Sant'Antonio. È in genere un'infezione da riattivazione del virus della varicella. Se si contrae la varicella, il virus può rimanere latente nei gangli autonomi.

Vesciche da herpes orale

Più tardi nella vita il virus può essere riattivato da un qualche tipo di fattore di stress, causando l'herpes zoster, che è una condizione della pelle molto dolorosa per la quale la maggior parte cercherà un trattamento medico. Può riattivarsi a qualsiasi età, ma in genere lo contraggono le persone di 60 anni o più.

Esistono diversi approcci che puoi utilizzare per l'herpes zoster. Farmaci antivirali tipici vengono normalmente utilizzati e risultano talvolta efficaci. La mia esperienza con gli stessi, tuttavia, non è stata favorevole. E, naturalmente, sono contrario all'utilizzo sistematico di farmaci per le condizioni in cui sono disponibili alternative sicure ed efficaci. Fortunatamente, ci sono una serie di terapie naturali che puoi usare per le infezioni da herpes.

Terapie naturali per le infezioni da herpes

I seguenti rimedi sono stati trovati efficaci nel trattamento delle infezioni da herpes:

Lisina (un amminoacido essenziale)

Aloe vera

Melissa (Melissa officinalis)

Resveratrolo (un potente antiossidante dai semi d'uva)

Aglio

Lattoferrina (una potente proteina antimicrobica trovata nel colostro)

Oltre a questi rimedi, e tutti tendono a funzionare, nella mia esperienza, i due approcci che funzionano meglio sono una composizione omeopatica e la tecnica della libertà emotiva (EFT). In genere, puoi trovare formule omeopatiche appositamente pensate per l'herpes simplex o per l'herpes zoster. Le ho trovate sorprendentemente efficaci. Sono anche atossiche, quindi sono molto sicure, praticamente senza effetti collaterali.

Il Emotional Freedom Technique è una forma di agopuntura psicologica senza aghi. Andando a toccare diversi meridiani di agopuntura, è possibile risolvere energicamente il precedente emotivo che ha causato l'indebolimento del sistema immunitario, consentendo all'infezione di prendere piede. Una volta che raggiungi la radice emotiva, il tuo sistema immunitario tende a riattivarsi, insieme a una serie di geni che possono aiutare a risolvere e guarire le tue condizioni fisiche.

Il trattamento dell'herpes più recente alla luce del sole

Infine, esiste un altro intervento nuovo che devo ancora provare personalmente. Tuttavia, le prove suggeriscono che funzionerebbe in modo efficace, supportandone l'utilizzo, e si tratta di dosi elevate di vitamina D. Vi sono stati molti casi di successo con persone che hanno assunto fino a 50.000 unità una volta al giorno per tre giorni. Dovrebbe risultare particolarmente efficace se non hai assunto regolarmente vitamina D e non hai avuto frequenti esposizioni al sole.

Se hai fatto testare i tuoi livelli di vitamina D e sei all'interno del livello terapeutico, ovviamente non utilizzare questo approccio perché potresti raggiungere un livello troppo elevato di vitamina D. Tuttavia, molto probabilmente, se avessi livelli normali di vitamina D, non avresti contratto fin dall'inizio l'infezione. Sappiamo che la vitamina D ha effetti benefici per influenza, tosse e raffreddore e sembra funzionare per quasi tutte le tipologie tipiche di infezioni virali, anche per le infezioni come l'herpes.