10 oggetti che non dovresti mai gettare nello scarico del lavello

Lavello cucina

La storia in breve -

  • La maggior parte dell'impianto idraulico della tua casa non è visibile, si trova sotto il lavandino o dietro le pareti; tuttavia, questi pezzi tubi possono essere costosi se non curati
  • Gettare determinati oggetti nello scarico - come grasso, lettiera per gatti adatta ad essere gettata nel water, asciugamani di carta e fondi di caffè - può aumentare l'inquinamento e le costose riparazioni idrauliche
  • Non solo farai la differenza per il tuo impianto idraulico quando smetterai di usarlo in modo scorretto, ma esistono anche modi semplici, che non prevedono l'uso di sostanze chimiche aggressive, per far sì che gli scarichi dei lavandini funzionino senza problemi
Grandezza testo:

Del Dott. Mercola

Il lavello di casa è decisamente uno dei luoghi più sporchi di casa.

Secondo la NSF International, un'organizzazione per la salute e la sicurezza pubblica, lo straccio da cucina e il lavello sono tra i luoghi della casa che ospitano più germi.

Ancora più del bagno o della tavoletta del water, il lavandino è il luogo ideale per far prosperare microbi che causano malattie.

Il lavandino della cucina potrebbe essere una fonte di frustrazione quando si intasa, o potrebbe essere un'area attraverso la quale stai inavvertitamente inquinando l'ambiente. I tubi dell'impianto idraulico di casa potrebbero sembrarti un mistero, visto che in genere sono nascosti nei muri o sotto il lavello.

Tuttavia, quando inizi a capire come funzionano nella tua casa, e come sono trattati quando la lasciano, avrai la capacità di mantenere le tue tubature e ridurre l'impatto sull'inquinamento ambientale.

Come funzionano le tubature

Le tubature in casa sono un po' come le vene e le arterie che trasportano i nutrienti e l'ossigeno nel corpo.

Il termine tubature in realtà viene usato per descrivere qualsiasi sistema che muove fluidi da una zona all'altra. Le tubature possono essere usate per igienizzazione, riscaldamento e raffreddamento, approvvigionamento idrico, ma non sono limitate a queste funzioni.

In casa, la maggior parte delle tubature è situata sotto i lavandini o dietro le pareti, poiché trasportano l'acqua di scarico in uscita e l'acqua potabile in entrata.

I fluidi sono trasportati usando un sistema di tubi, giunti e serbatoi, ognuno dei quali si può ostruire con ciò che scende dallo scarico dei lavelli.

Le tubature seguono le leggi di gravità e hanno due sotto sistemi che non si intrecciano. Uno porta acqua pulita e l'altro trasporta fuori l'acqua di scarico. Quando l'acqua entra nella tua casa è sotto pressione. Quando esce, l'acqua viene scaricata attraverso le tubature che hanno un'angolazione verso il basso.

Quando le tubature sono incrostate di grasso, pezzetti di cibo e altri oggetti, ciò impedisce all'acqua di fluire via dalla tua casa.

Questo è ciò che è successo a Madison, Mississippi, dove gli ufficiali della Canton Municipal Utilities (CMU) sostengono che la fabbrica di biscotti DeBeukelaer stesse versando nei condotti di scarico l'impasto per biscotti in eccesso quando puliva i suoi macchinari di fabbrica.

Il general manager della CMU, Kenny Jones, ha dichiarato che l'azienda ha negato la responsabilità del problema, ma ha anche detto che andavano spesso alla centrale per chiedere informazioni sulla cattiva condizione degli scarichi e avevano foto dell'impasto per biscotti incrostato sul fondo delle tubature.

I commissari della CMU hanno affidato a Jones e ad un avvocato il compito di trovare una risoluzione mediata per lo smaltimento dell'impasto che non avrebbe avuto un impatto sulle linee produttive. L'azienda di biscotti non stava semplicemente scaricando i rifiuti nelle tubature, piuttosto puliva le proprie apparecchiature prima di riporle per la sera.

La stessa cosa può accadere a casa tua quando pulisci i piatti dopo cena o quando lavi le attrezzature per i tuoi hobby o per il tuo lavoro. I pezzi extra di cibo, grasso, prodotti chimici e altri composti vengono gettati negli scarichi del lavello.

Non gettare questi oggetti nello scarico del lavello

Poiché ciò che getti nello scarico ha un impatto sia sull'impianto idraulico della tua casa che sull'ambiente, è importante capire come funziona l'impianto idraulico e come ridurre i danni alla tua proprietà e all'ambiente.

Potresti raggiungere questi obiettivi senza mai gettare questi oggetti nello scarico del lavello. E potresti ridurre il tuo rischio finanziario, poiché le riparazioni alle tubature possono essere costose.

Grasso — Il grasso si attacca alle pareti delle tubature delle fognature, sia nella tua proprietà che nelle strade. Nel tempo può bloccare l'intera tubatura. Prova, invece, a gettare il grasso nei rifiuti.

Gli oli contribuiscono maggiormente agli intasamenti degli scarichi, tra questi vi sono maionese, condimenti per insalate, burro, oli da cottura e grassi provenienti dalle carni cucinate, come pancetta, manzo e maiale. Neanche l'olio per motori e liquido di trasmissione dovrebbero essere gettati negli scarichi dei lavandini.

Gusci di uovo — I gusci di uovo sono composti da uno strato esterno duro e una sottile membrana interna. I gusci non fanno bene alle lame dell'impianto di smaltimento rifiuti, riducendo la durata generale dell'apparecchio.

La sottile membrana interna potrebbe avvolgersi intorno all'apparato di triturazione e rallentare il motore finché non si brucia. I gusci potrebbero portare allo sviluppo di altri blocchi.

Fondi di caffè — Questi non danneggiano il sistema di smaltimento dei rifiuti e possono aiutare ad assorbire gli odori, ma si accumulano nei tubi e aumentano il rischio che si intasi lo scarico. I fondi di caffè sono un'ottima aggiunta ai tuoi rifiuti organici.

Cibi che si espandono — Cibi come pasta e riso continuano ad espandersi con l'assorbimento dell'acqua residua nell'impianto di smaltimento di rifiuti e nelle tubature di scarico. Spesso la pasta è fatta con farina di semolino, che diventa appiccicosa e si accumula facilmente nelle tubature.

Farina — Hai mai mischiato insieme farina e acqua? In pratica si forma una colla, che si attacca alle pareti delle tubature di scarico e cattura altri piccoli pezzetti di sporco che passano per i tubi. Questo è essenzialmente il problema che sta affrontando Madison County dopo che l'impasto per biscotti è stato gettato nelle tubature da parte della fabbrica di biscotti cittadina.

Adesivi su frutta e verdura — Non penseresti mai di usare il lavandino per gettare la tua lista della spesa, ma gli adesivi posti su frutta e verdura spesso cadono quando lavi questi prodotti.

Spesso sono anche prodotti con piccoli pezzi di plastica e sono spalmati di adesivo, cose che non sono solubili in acqua. Potrebbero rimanere attaccati al grasso che riveste le tubature, restare bloccati in pompe e tubi o bloccare gli schermi e i filtri del tuo impianto di trattamento dell'acqua.

Prodotti di carta — La carta igienica è sviluppata appositamente per dissolversi in acqua. Altri prodotti di carta non si dissolvono dopo essere stati gettati nel water o dopo essere stati gettati tramite il tuo lavandino. Prodotti come salviette di carta, prodotti per l'igiene femminile e cotone dovrebbero essere gettati nel cestino dei rifiuti.

Ognuno di questi oggetti ha un alto tasso di assorbimento dell'acqua, il che li rende perfetti per intasare le tubature.

Prodotti biodegradabili o 'gettabili nel water' — Molti dei prodotti pubblicizzati come adatti ad essere gettati nel water o biodegradabili possono rispettare determinati standard per ottenere questa etichetta, ma spesso aumentano il rischio di intasamenti alle tubature.

Per esempio, la lettiera gettabile nel water continua ad essere altamente assorbente anche nello scarico. Le feci del gatto possono portare parassiti che causano la toxoplasmosi, che non vengono distrutti in acqua ed è una minaccia per gli animali marini.

Le salviette umide sono un altro serio problema per gli scarichi delle fognature. Non si disintegrano in modo adeguato e spesso si combinano con altri prodotti per creare una grande super nodo. La città di New York ha speso più di 18 milioni di dollari in cinque anni per riparare problemi causati dalle così dette "salviettine gettabili nel water".

Vernici e prodotti per la pulizia — Anche se sono liquidi, questi prodotti aumentano il rischio di intasare le tubature e inquinano persino l'ambiente. La tua città avrà delle disposizioni diverse per vernici al lattice e olio, quindi è importante informarsi presso gli organi competenti.

I prodotti di pulizia convenzionali contengono spesso fosfati, agenti antibatterici e altri composti che spesso non vengono rimossi nel tuo impianto di trattamento delle acque. Invece, realizza i tuoi prodotti per la pulizia a casa con aceto, bicarbonato di sodio e oli essenziali sicuri per l'ambiente.

Farmaci — Potrebbe sembrare logico buttare nel water i farmaci scaduti o non utilizzati o tritarli nell'impianto di smaltimento di rifiuti, ma le ricerche dimostrano che un gran numero di questi farmaci non vengono rimossi nel tuo impianto locale di trattamento delle acque reflue e quindi entrano nell'ambiente.

È probabile che perfino la tua acqua del rubinetto contenga una piccola quantità di medicinali che bevi ogni giorno, poiché né il trattamento delle acqua reflue né il trattamento della acqua pulite che vengono effettuati prima che giunga in casa tua sono in grado di rimuovere i medicinali.

Fai la manutenzione del tuo impianto di smaltimento rifiuti

Quasi tutti gli oggetti menzionati in precedenza hanno il potenziale di danneggiare la tua unità di smaltimento dei rifiuti, nonché di intasare le tubature. Puoi allungare la vita del tuo impianto di smaltimento e ridurre gli odori che emanano dal lavandino applicando questi cambiamenti:

  • Mantienilo pulito — Mantenendo pulito l'impianto di smaltimento rifiuti, ridurrai l'odore in casa, la crescita dei germi nel lavandino e allungherai la vita dell'impianto. Versa un po' di sapone per piatti nell'impianto di smaltimento rifiuti e fallo partire con acqua fredda per uno o due minuti ogni sera dopo aver lavato i piatti. L'uso continuo di un prodotto che dissolve il grasso aiuterà anche a rimuovere gli ingorghi.
  • Previeni i blocchi dell'impianto di smaltimento — Taglia i pezzi di cibo più grandi, aziona il dispositivo e non intasare il dispositivo di scarico con il cibo prima di farlo partire, questo aiuterà a far sì che la tua unità funzioni più efficacemente.
  • Usa acqua fredda — Usare il dispositivo di scarico con acqua fredda terrà il motore freddo quando lo usi e congela il grasso che potrebbe essere arrivato nello scarico. Questo aiuterà il grasso a solidificarsi e ad essere tagliato prima di scendere per le tubature. Fai scorrere l'acqua per circa un minuto dopo aver fatto partire il dispositivo di scarico con le particelle di cibo, così i rifiuti potranno raggiungere le tubature stradali.
  • Usalo con regolarità — Usare regolarmente il dispositivo di scarico aiuterà a prevenire un accumulo di ruggine e corrosione sui componenti, e farà sì che funzioni bene.

Cosa succede quando l'acqua lascia la tua casa?

Anche se l'ambiente ha una sorprendente capacità di ridurre le piccole quantità di rifiuti idrici, le acque reflue derivanti dall'uso umano devono essere trattate prima di essere rilasciate nell'ambiente in quanto ci sono miliardi di litri che potrebbero sopraffare la natura.

Quando non è pulita in modo adeguato, l'acqua potrebbe portare batteri e interferire con la salute e la crescita di pesci, piante e altre specie di vita marine.

Il processo di trattamento dell'acqua consiste di tre fasi. In primo luogo, viene utilizzato un trattamento meccanico per rimuovere i rifiuti solidi che sono sospesi nell'acqua. Una griglia viene utilizzata per rimuovere gli oggetti solidi e poi l'acqua viene lasciata depositare e la sedimentazione viene rimossa. Anche se viene chiamata rimozione meccanica, spesso vengono aggiunte sostanze chimiche per accelerare il tasso di sedimentazione.

La seconda parte del processo è biologica, ed è progettata per rimuovere il materiale organico disciolto nell'acqua sfuggita al trattamento meccanico. Segue un altro passaggio nel serbatoio di sedimentazione.

La terza fase è molto simile alla seconda, seguita da una disinfezione con cloro se l'acqua non viene rilasciata nell'ambiente. Anche se il cloro è efficace nell'uccidere la materia organica e prevenire la diffusione di malattie, comporta rischi aggiuntivi.

Quando il cloro entra in contatto con oggetti organici a base di carbonio, come il materiale vegetale, produce sottoprodotti di disinfezione che sono centinaia di volte più pericolosi per la salute rispetto al cloro originale.

Mantieni le tubature pulite

Mantenere pulite le tubature di casa è più facile e meno costoso che trattare un problema in un secondo momento. In questo video dimostrativo imparerai come rimuovere un intasamento dai tubi sotto il lavandino. Seguire le strategie sopra descritte aiuterà a prevenire l'intasamento.

Ci sono anche alcune cose che puoi fare per pulire i tubi senza l'uso di prodotti chimici, riducendo il rischio di accumulo nel tempo.

I lavandini dei bagni sono notoriamente lenti, in quanto la maggior parte delle persone risciacqua i risultati della rasatura con la crema da barba o altri prodotti usati per prevenire graffi e tagli alla pelle. Anche i lavelli da cucina possono beneficiare di una certa manutenzione preventiva.

Utilizza un mix di aceto bianco e acqua calda nel lavandino una volta alla settimana per mantenere gli scarichi puliti. Riempi il lavello con un mix di acqua e aceto, poi apri lo scarico e rilascia l'acqua. La combinazione tra l'aceto e la pressione del lavandino pieno aiuta a lavare i tubi.

Se questo non bastasse si possono versare diversi cucchiai di bicarbonato di sodio nello scarico seguito da aceto bianco. Lascia riposare per un'ora o più e poi riempi il lavandino con acqua calda e poi apri lo scarico in modo che fluisca tutta in una volta.

Riduci l'accumulo di sedimenti nello scaldabagno e nel soffione doccia. Rimuovi il soffione doccia e immergerlo in aceto bianco ogni sei mesi. Questo può anche migliorare la pressione dell'acqua. Svuotare lo scaldabagno e rimuovere i sedimenti ogni sei mesi può migliorarne l'efficienza e la durata dell'apparecchio, nonché ridurre la quantità di sedimenti che scarica nelle tubature.