Aiuta a rendere il corpo più forte del 62%, nutrilo di astaxantina

I benefici dell'astaxantina per il corpo

La storia in breve -

  • L'astaxantina ha ottenuto solo di recente lo status di "supernutriente", diventando l'interesse di un numero sempre più grande e crescente di studi scientifici
  • Uno dei benefici dell'astaxantina che ha attirato l'interesse dei ricercatori è la sua abilità di migliorare le prestazioni sportive Che tu sia un atleta agonista o semplicemente interessato ad aumentare la tua resistenza per i lavori in giardino, questo carotenoide può aiutarti
  • I benefici dell'astaxantina per la salute non si fermano qui, infatti, ne ha così tanti che ho dovuto scrivere diversi articoli solo per coprire le proprietà sbalorditive di questo incredibile nutriente
Grandezza testo:

Del Dott. Mercola

E se potessi aumentare la forza e la resistenza, diminuire il tempo di recupero dopo lo sforzo e diminuire il dolore muscolare dopo l'attività fisica?

Sembra troppo bello per essere vero, giusto?

Si dà il caso che esista un composto naturale che, stando agli studi clinici, aiuta a fare proprio questo, senza un grande prezzo e senza effetti collaterali.

È un carotenoide poco conosciuto chiamato astaxantina, attualmente si pensa sia l'antiossidante più potente offerto dalla natura.

Gli scienziati hanno scoperto molto tempo fa che una classe di pigmenti naturali chiamati carotenoidi possiede potenti proprietà antiossidanti che sono cruciali per la salute. I carotenoidi sono i composti degli alimenti che gli conferiscono quelle vivaci sfumature di colore: dal verde dell'erba, al rosso delle barbabietole, fino agli spettacolari giallo e arancione dei peperoni.

Esistono più di 700 carotenoidi in natura, ma la maggior parte delle persone ne conosce solo alcuni. In questo momento, probabilmente avrai una decina di carotenoidi diversi che circolano nel tuo sangue. Il più conosciuto è il beta carotene.

L'astaxantina ha ottenuto solo di recente lo status di "supernutriente", diventando l'interesse principale di un numero sempre più grande e crescente di studi scientifici.

Uno dei benefici dell'astaxantina che ha attirato l'interesse dei ricercatori è la sua abilità di migliorare le prestazioni sportive Che tu sia un atleta agonista o semplicemente interessato ad aumentare la tua resistenza per i lavori in giardino, questo carotenoide può aiutarti.

I benefici dell'astaxantina per la salute non si fermano qui, infatti, ne ha così tanti che ho dovuto scrivere diversi articoli solo per coprire le proprietà sbalorditive di questo incredibile nutriente. È possibile ottenere molti carotenoidi tramite una buona dieta ricca di verdura e frutta fresca biologica. Tuttavia, è più difficile trovare questo potente carotenoide.

L'astaxantina naturale è un caso a parte

L'astaxantina in natura è prodotta solo dalle microalghe Haematococcus pluvialis quando le loro riserve di acqua si seccano, il che le obbliga a proteggersi dalle radiazioni UV. È il meccanismo di sopravvivenza delle alghe, funziona come "campo di forza" per proteggerle dalla scarsa nutrizione o dal sole intenso.

Esistono due risorse naturali di astaxantina: le microalghe che la producono e le creature marine che consumano le alghe (come il salmone, i molluschi e il krill).

L'astaxantina è la ragione principale per cui i salmoni hanno la forza e la resistenza per risalire fiumi e cascate per giorni e giorni, la loro dieta è ricca di questo pigmento, che si concentra nei loro muscoli e li rendeno dei "re di resistenza" del regno animale. Questo pigmento è il carotenoide rosso più comune negli animali marini e acquatici ed è ciò che conferisce al salmone il suo caratteristico colore rosa.

L'astaxantina è MOLTO più potente di betacarotene, alfa-tocoferolo, licopene e luteina, altri membri della sua famiglia chimica. Presenta un'attività di eliminazione dei radicali liberi MOLTO FORTE e protegge le cellule, gli organi e i tessuti del corpo dai danni ossidativi.

L'esclusiva "artiglieria antiossidante" dell'astaxantina offre una serie impressionante di benefici per la salute, tra cui il miglioramento della salute cardiovascolare, la stabilizzazione dello zucchero nel sangue, l'aumento del sistema immunitario, la lotta contro il cancro, la riduzione dell'infiammazione, il miglioramento della salute degli occhi e persino la protezione dalle scottature solari.

Cosa rende l'astaxantina così speciale?

Esistono molte proprietà che rendono unico questo carotenoide. Ecco le differenze principali:

L'astaxantina è di gran lunga il più potente antiossidante dei carotenoidi per quanto riguarda l' eliminazione dei radicali liberi: l'astaxantina è 65 volte più potente della vitamina C, 54 volte più potente del beta-carotene e 14 volte più potente della vitamina E.

L'astaxantina è molto più efficace di altri carotenoidi nel "raffreddamento dell'ossigeno singoletto", un particolare tipo di ossidazione. I danni causati dalla luce del sole e dai vari materiali organici sono causati da questa forma di ossigeno meno stabile. L'astaxantina è 550 volte più potente della vitamina E e 11 volte più potente del beta-carotene nel neutralizzare l'ossigeno singoletto.

L'astaxantina attraversa la barriera emato-encefalica E la barriera emato-retinica (il betacarotene e licopene non lo fanno), il che porta la protezione antiossidante e antinfiammatoria fino agli occhi, al cervello e al sistema nervoso centrale, inoltre riduce il rischio di cataratta, degenerazione maculare, cecità, demenza e Alzheimer.

L'astaxantina è solubile nei lipidi, quindi si integra nelle membrane cellulari.

È un potente assorbitore UVB e riduce i danni al DNA.

È un potente antinfiammatorio naturale.

Che altro dire? Non sono state riscontrate reazioni avverse per le persone che assumono astaxantina. È molto sicura e non è tossica.

Abbondano le testimoniante da parte di atleti in tutto il mondo

Sono giunti resoconti significativi da parte di atleti di tutto il mondo sui miglioramenti per la salute dovuti all'integrazione di astaxantina.

Per esempio, Tim Marr, un triatleta professionista di Honolulu, Hawaii, ha sofferto di lesioni dovute all'eccessivo sforzo e alla sovraesposizione solare a causa di un rigoroso allenamento sotto l'intenso sole hawaiano. Da quando ha iniziato ad assumere integratori naturali di astaxantina, ha avuto molte meno lesioni da sforzo e meno reazioni avverse al sole.

Marr attribuisce il credito di ciò all'astaxantina, per averlo aiutato a raggiungere i suoi obiettivi e dice che attualmente è uno dei suoi integratori preferiti in qualità di atleta professionista. Direi che funziona. Infatti, nel 2006, ha vinto il Triathlon di lunga distanza Pan American.

In un'altra testimonianza, il migliore maratoneta della Hawaii, Jonathan Lyau, scrive della sua esperienza con un integratore naturale di astaxantina.

"Allenarsi per una maratona è molto impegnativo e l'astaxantina mi ha aiutato a recuperare più velocemente dopo un allenamento intenso, anche se sto invecchiando. Ho anche scoperto che non ho più bisogno di prendere altri antiossidanti o glucosamine, visto che l'astaxantina sembrava contenere anche i benefici di questi integratori".

Ma non devi per forza essere un triatleta per trarre benefici dall'astaxantina. A prescindere dal tuo livello di attività fisica, l'astaxantina può aiutarti con la forza e la resistenza. Quindi, in che modo questo pigmento naturale aiuta a migliorare le prestazioni atletiche?

Ciò che l'astaxantina fa per il salmone, lo fa anche per te

La maggior parte dei benefici dell'astaxantina derivano dalle sue potenti proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

L'infiammazione può rallentare un atleta e fargli perdere importanti giorni di allenamento. Se sei un atleta professionista non puoi perdere tempo per recuperare dalla fatica o dai dolori muscolari e articolari.

Quindi, tutto ciò che può ridurre l'infiammazione aumenterà senza dubbio la tua capacità atletica e l'astaxantina è uno degli antinfiammatori naturali più efficaci che ci sia.

L'astaxantina ha la capacità di viaggiare dentro ogni cellula, tessuto e organo del corpo e aiuta le prestazioni fisiche nei seguenti modi:

Elimina i radicali liberi nelle cellule mitocondriali che producono energia

Diminuisce il danno ossidativo delle membrane cellulari e del DNA

Riduce l'infiammazione muscolare

Riduce l'acido lattico nei muscoli (un sottoprodotto dello sforzo fisico)

Migliora l'acutezza della vista e la percezione della profondità

Migliora la tolleranza al sole e riduce la tendenza a bruciarsi

Astaxantina, gli effetti sui mitocondri

Gli effetti dell'astaxantina sui mitocondri sembrano la chiave per spiegare le sue proprietà che aumentano la resistenza. I mitocondri sono le piccole "centrali elettriche" intracellulari. Producono fino al 95% dell'energia del corpo bruciando acidi grassi e altre sostanze.

Molte delle cellule mitocondriali si trovano nel tessuto muscolare, perché è qui che si ha il maggior bisogno di intense esplosioni di energia.

Ma questa attività di produzione di energia ha un lato negativo: genera radicali liberi altamente reattivi che danneggiano le membrane cellulari e ossidano il DNA. Questo danno cellulare si traduce nell'attivazione di marcatori infiammatori e il risultato sono muscoli stanchi e dolenti.

Quando i mitocondri sono compromessi, sono inefficienti e non possono produrre abbastanza energia per soddisfare le esigenze del tuo corpo. Di conseguenza, vedrai un declino nella forza e nella resistenza.

Più intensa è la tua attività, più radicali liberi produci.

Per esempio, facciamo conto che tu stia correndo una maratona. Il tuo corpo consuma ossigeno oltre al 70% del tuo ritmo basale, generando 12 volte più radicali liberi rispetto a quando sei a riposo.

Poiché l'astaxantina è un antiossidante così potente, depura efficacemente il tessuto muscolare dai radicali liberi ed elimina l'ossigeno singoletto. Si pensa che questo meccanismo spieghi perché l'astaxantina migliori così tanto la tua resistenza.

Nel 1997 è stato condotto uno studio svedese da C. Malmsten, all'epoca l'astaxantina era ancora relativamente nuova. Un gruppo di studenti maschi dai 17 ai 19 anni ha assunto 4 mg al giorno di astaxantina per sei mesi migliorando la loro forza e la loro resistenza di un impressionante 62% e la loro resistenza è aumentata tre volte più velocemente rispetto al gruppo di controllo!

Ci sono stati anche studi su animali che hanno portato a conclusioni simili.

Quando assumevano astaxantina, i topi riuscivano a nuotare più a lungo prima di stancarsi. Questi topi mostravano anche un ridotto accumulo di grassi. Gli autori hanno notato che l'astaxantina potrebbe avere aumentato l'uso degli acidi grassi per la produzione di energia, ma hanno notato che ulteriori studi erano necessari per comprendere il meccanismo esatto. Un altro studio giapponese sui topi ha mostrato che l'astaxantina diminuiva l'infiammazione muscolare di oltre il 50%.

Quindi, l'astaxantina non aumenta solo la resistenza, riduce l'infiammazione e previene i dolori muscolari, ma aiuta anche ad essere più snelli!

Connessione con l'acido lattico

La riduzione dell'acido lattico nel tessuto muscolare sembra un'altra azione di questo affascinante composto. Uno studio clinico in Giappone ha misurato gli effetti dell'astaxantina sulla produzione di acido lattico durante l'esercizio fisico.

L'acido lattico è un sottoprodotto indesiderato dello sforzo fisico, che causa la "sensazione di bruciore" durante l'esercizio fisico intenso ed è un fattore limitante in termini di resistenza. Ad un gruppo di uomini di 20 anni sono stati somministrati 6 mg di astaxantina al giorno per quattro settimane. Dopo aver percorso 1200 metri, questi giovani uomini hanno prodotto una media del 28,6% in meno di acido lattico sierico, rispetto al gruppo placebo.

La riduzione dell'acido lattico si è riflessa anche in un'indagine sanitaria del 2001 (nessun legame), che ha esplorato gli effetti dell'astaxantina sull'esercizio fisico. L'integrazione di astaxantina ha portato l'88% dei partecipanti a segnalare un miglioramento del dolore muscolare e articolare, probabilmente legato ad un minore accumulo di acido lattico nei muscoli.

Gli atleti che vedono meglio potrebbero avere migliori prestazioni

L'astaxantina è forse meglio conosciuta per i suoi benefici per gli occhi. L'acuità visiva è una parte importante delle prestazioni atletiche, naturalmente, per alcuni sport più di altri. Un tennista con una scarsa percezione della profondità è improbabile che arrivi a Wimbledon.

Ci sono numerosi studi sui vantaggi dell'astaxantina per gli occhi, che ho ampiamente trattato in un altro articolo.

Ma è stato effettivamente condotto uno studio clinico con atleti, giocatori di pallamano, prima e dopo una partita di pallamano. I giocatori di palla a mano che hanno ricevuto astaxantina avevano un miglioramento del 46% della percezione della profondità.

Protezione dal sole

Se sei fisicamente attivo, probabilmente passerai una buona parte del tempo al sole. Il sole offre enormi benefici in termini di vitamina D. Ma il troppo storpia, sempre.

Molti atleti si lamentavano di sentirsi male per sovraesposizione al sole dopo lunghi allenamenti all'aperto. E molti di essi hanno riferito che l'astaxantina ha permesso loro di rimanere al sole per lunghi periodi di tempo senza sentirsi male e senza bruciarsi. Meno bruciature possono voler dire meno rischio di cancro alla pelle.

Come riesce a fare ciò?

La risposta sta nel modo in cui l'Haematococcus pluvialis si protegge dalle intense radiazioni ultraviolette. L'alga crea il pigmento astaxantina come protezione solare naturale, e consumando questo pigmento, crei la tua personale "protezione solare interna". In altre parole, gli stessi potenti antiossidanti che proteggono le alghe dai raggi solari possono aiutare a proteggere anche TE.

Le scottature solari sono in realtà un processo infiammatorio. Anche se non si conosce ancora l'esatto percorso attraverso il quale l'astaxantina protegge la pelle dalle scottature, è quasi certo che sono coinvolte attività antinfiammatorie.

La ricerca attuale suggerisce che assumere almeno 2 mg di astaxantina al giorno per un mese, ti farà avere meno possibilità di subire scottature solari. Ci vogliono da due a quattro settimane perché il pigmento si accumuli abbastanza nei tessuti da offrire protezione dalle scottature solari, quindi due settimane di trattamento sono circa il minimo indispensabile. È importante usare solo astaxantina naturale, non la versione sintetica.

Assicurati che la tua astaxantina sia naturale, derivata dalle alghe marine e NON sintetica

Alcune aziende acquicole stanno iniziando a utilizzare l'astaxantina naturale al posto dell'astaxantina sintetica di qualità molto inferiore, anche se costa di più.

Si sono resi conto che è migliore per la salute degli animali ed è di gran lunga superiore per la produzione di un colore o pigmentazione sana. Gli animali alimentati con astaxantina naturale hanno tassi di sopravvivenza più elevati, migliori tassi di crescita, migliore immunità, fertilità e riproduzione.

Purtroppo, l'astaxantina sintetica domina ancora l'industria dell'allevamento di salmoni in tutto il mondo.

Se sull'etichetta del salmone che acquisti non c'è scritto "selvaggio" o "colorato in modo naturale", probabilmente consumerai un agente colorante più simile all'olio di motore che a un antiossidante. L'astaxantina naturale è un antiossidante 20 volte più forte dell'astaxantina sintetica.

Il salmone selvatico ha il 400% di astaxantina in più rispetto al salmone allevato, e il 100% del loro pigmento deriva da astaxantina naturale, invece che da quella sintetica. Inoltre, il salmone selvatico ha livelli di acidi grassi omega-3 molto più alti rispetto alla versione allevata.

Ma anche se riesci ad acquistare salmone selvatico naturale, c'è il problema degli alti livelli di mercurio e altre tossine indesiderate, senza contare i prezzi in forte aumento.

Consigli finali per migliorare la salute

Forse conosci il termine astaxantina perché l'ho menzionato in riferimento all'olio di krill, la mia fonte preferita di acidi grassi omega-3 da fonti animali. Uno dei motivi per cui sono un tale fan del krill è che contiene astaxantina naturale. E il nostro olio di krill ha la più alta concentrazione di astaxantina rispetto ad altri oli di krill sul mercato.

Ma, per quanto sia alto, nuove ricerche suggeriscono che si potrebbe godere ancora di più benefici aumentando ulteriormente l'astaxantina, anche se si sta già prendendo un integratore di olio di krill.

Se decidi di provare l'astaxantina, consiglio di iniziare con 2 mg al giorno. Se stai assumendo un integratore di olio di krill, prendilo in considerazione; diversi prodotti a base di krill hanno diverse concentrazioni di astaxantina, quindi controlla l'etichetta. Tuttavia, puoi aumentare la dose a 8-10 mg se vuoi usarlo per le prestazioni atletiche o per i benefici antinfiammatori o per gli occhi.

Consumare una varietà di cibi biologici freschi, e aggiungere supernutrienti come l'astaxantina, è l'approccio migliore per la salute, oltre che dormire bene, fare esercizio e camminare a piedi nudi.

+ Fonte e riferimenti