Benefici antitumorali dell'avocado

avocado

La storia in breve -

  • L'avocatina B, un tipo di grasso che si trova negli avocado, ha dimostrato proprietà che combattono la leucemia mieloide acuta (AML), che è una forma di cancro particolarmente rara e mortale
  • Il grasso dell'avocado è stato in grado di eliminare le cellule staminali della leucemia, lasciando le cellule sane intatte
  • Gli avocado sono anche ricchi di carotenoidi che combattono il cancro, che sono più abbondanti nella parte verde scuro della polpa più vicina alla buccia
Grandezza testo:

Del Dott. Mercola

Gli avocado sono uno dei cibi più salutari che puoi mangiare. Personalmente, ne mangio almeno uno al giorno. Se sei un fan dell'avocado, e il 60% degli americani dichiara di esserlo, probabilmente sei consapevole che sono un eccellente fonte di grassi monoinsaturi, vitamine e antiossidanti.

Quello che forse non sai, è che questi super frutti hanno anche proprietà antitumorali. In uno degli ultimi studi, l'avocatina B, un tipo di grasso trovato negli avocado, si è rivelato efficace per combattere la leucemia mieloide acuta (AML), che è una forma particolarmente rara e mortale di cancro.

Il grasso dell'avocado potrebbe uccidere le cellule staminali del cancro

Lo studio, pubblicato su Cancer Research, ha rivelato che l'avocatina B identifica le cellule staminali della leucemia, che sono responsabili nel causare la maggior parte dei casi di ricorrenza dell'AML.

In coloro che hanno più di 65 anni, la malattia è spesso mortale nell'arco di cinque anni e le opzioni terapeutiche efficaci sono poche. Il grasso dell'avocado è stato in grado di eliminare le cellule staminali della leucemia lasciando intatte le cellule sane.

I ricercatori stanno lavorando allo sviluppo di un farmaco per la leucemia derivato dall'avocatina B, ma è possibile ottenere agenti antitumorali anche solo mangiando avocado, specialmente se lo si sbuccia correttamente.

Gli avocado sono ricchi di carotenoidi antitumorali, che sono più abbondanti nella parte verde scuro della polpa più vicina alla buccia. Nel 2010, la California Avocado Commission ha pubblicato linee guida per ottenere il massimo dall'avocado sbucciandolo nel modo giusto.

"Gli avocado coltivati in California contengono 11 carotenoidi. Secondo lo Agricultural Research Service della USDA, gli avocado contengono un complesso pacchetto di fitonutrienti, compresi i carotenoidi che possono fornire numerosi benefici per la salute.

I carotenoidi sembrano proteggere gli esseri umani contro alcuni tipi di cancro, malattie cardiache e degenerazione maculare legata all'età.

La ricerca dell'UCLA ha dimostrato che negli avocado della California, la maggiore concentrazione di carotenoidi benefici è presente nella parte verde scuro più vicina alla buccia".

Per preservare la zona con la maggior concentrazione di antiossidanti, in pratica l'ideale sarebbe sbucciare l'avocado con le mani, come una banana:

  • Primo, taglia l'avocado di lungo, intorno al seme
  • Tenendo ciascuna metà tra le mani, falle ruotare in direzioni opposte per separarle dal seme
  • Rimuovi il seme
  • Taglia ogni metà per il verso della lunghezza
  • Poi, usando il pollice e l'indice dovrai semplicemente rimuovere la buccia da ogni pezzo

Un avocado al giorno potrebbe toglierti il colesterolo cattivo di torno

Mangiare grassi sani, compresi quelli presenti nell'avocado, è importante per proteggere la salute del cuore e ottimizzare i tuoi livelli di colesterolo.

Tra gli americani in sovrappeso e obesi, coloro che consumano una dieta moderatamente grassa con un avocado al giorno hanno livelli di lipoproteine a bassa densità (LDL, o "colesterolo cattivo") più basse (di 13,5 mg/dL) rispetto a quelli che consumano una dieta americana media.

Le particelle piccole di colesterolo denso LDL erano "particolarmente" diminuite, il che è un'importante scoperta. Particelle grandi di LDL non sono dannose. Solo le particelle piccole di LDL denso possono potenzialmente creare dei problemi, poiché possono attraversare il rivestimento delle arterie. Se si ossidano, possono causare danni e infiammazione.

Il fatto che mangiare un avocado al giorno aiuti ad abbassare questo sottoinsieme di particelle di colesterolo potenzialmente pericolose, è un buon motivo per aggiungerlo alla dieta. Inoltre, ricerche passate hanno dimostrato che gli avocado possono aiutare a migliorare i profili lipidici, sia in individui sani che in quelli con lieve ipercolesterolemia (livelli di colesterolo elevati).

Gli individui sani hanno notato una diminuzione del 16% del livello di colesterolo totale a seguito di una settimana di dieta ad alto contenuto di grassi monoinsaturi provenienti da avocado.

Nelle persone con elevati livelli di colesterolo, la dieta a base di avocado ha portato ad una diminuzione del 17% del colesterolo sierico totale e ad una diminuzione del 22% sia del colesterolo LDL che dei trigliceridi, insieme ad un aumento dell'11% del cosiddetto colesterolo "buono" HDL.

Uno studio ha anche scoperto che mangiare mezzo avocado medio con un hamburger inibisce significativamente la produzione del composto infiammatorio Interleukina-6 (IL-6), rispetto al consumo di un hamburger senza avocado fresco. Secondo l'autore principale, il medico David Heber, i risultati offrono "indizi promettenti" sulla capacità dell'avocado di apportare benefici alla funzione vascolare e alla salute del cuore.

Gli avocado potrebbero aiutarti a perdere peso e assorbire i nutrienti

Se non sei ancora convinto delle sue proprietà che ne fanno un vero e proprio superfood, nonostante le proprietà antitumorali e i benefici per il cuore, forse questo ti convincerà: secondo una ricerca pubblicata dal Nutrition Journal, mangiare anche solo mezzo avocado fresco a pranzo potrebbe aiutare a saziarti se sei sovrappeso, il che contribuirà a evitare successivi spuntini di troppo.

Coloro che mangiano normalmente mezzo avocado a pranzo hanno in media il 40% di fame in meno nelle tre ore successive al pasto e il 28% di fame in meno dopo cinque ore, rispetto a chi non mangia avocado a pranzo. Lo studio ha anche scoperto che gli avocado sembrano fare bene alla regolazione degli zuccheri nel sangue.

I grassi monoinsaturi dell'avocado possono essere bruciati facilmente dal corpo per trarre energia e, poiché sono anche ricchi di grassi naturali, gli avocado aiutano il corpo ad assorbire nutrienti liposolubili da altri cibi.

Uno studio pubblicato in The Journal of Nutrition ha rilevato che il consumo di un avocado intero fresco con una salsa di pomodoro di colore arancione o carote crude migliora significativamente l'assorbimento dei carotenoidi e la loro conversione in una forma attiva di vitamina A.

Uno studio del 2005 ha anche scoperto che l'aggiunta di avocado all'insalata ha permesso ai volontari di assorbire da tre a cinque volte più molecole antiossidanti carotenoidi che aiutano a proteggere il corpo dai danni dei radicali liberi.

Gli avocado contengono molti nutrienti che mancano agli americani

Gli avocado forniscono quasi 20 nutrienti essenziali per la salute, tra cui potassio, vitamina E, vitamine del gruppo B e acido folico. Nonostante il fatto che il potassio sia disponibile in molti alimenti, soprattutto in frutta e verdura, solo il 2% degli adulti americani ottiene la quantità giornaliera raccomandata.

Svolge un ruolo importante nella funzione cardiaca, nella salute scheletrica, nella digestione e nella funzione muscolare ed è essenziale per il corretto funzionamento di tutte le cellule, tessuti e organi del corpo.

Inoltre, consumare cibo abbastanza ricco di potassio è importante poiché questo nutriente aiuta a compensare gli effetti dell'ipertensione causati del sodio. Uno squilibrio nel rapporto tra sodio e potassio rischia non solo di portare all'ipertensione (alta pressione) ma contribuisce anche ad altre malattie, tra cui malattie cardiache e ictus.

Circa 2 avocado e mezzo forniscono la quantità giornaliera raccomandata di 4.700 milligrammi (mg) di potassio al giorno. Va anche aggiunto che un avocado medio contiene 40 mg di magnesio, che è circa il 10% della razione giornaliera consigliata.

Il magnesio è un minerale usato da ogni organo del corpo, soprattutto il cuore, i muscoli e i reni.

Secondo alcune stime, fino all'80% degli americani non assumono abbastanza magnesio e possono averne una carenza. Se si soffre di affaticamento o debolezza inspiegabile, ritmi cardiaci anomali o anche spasmi muscolari e contrazioni agli occhi, la responsabilità potrebbe essere attribuita ai bassi livelli di magnesio.

Meglio ancora, gli avocado sono uno dei pochi alimenti che contengono livelli significativi di vitamine C ed E. Uno studio ha anche scoperto che una combinazione di vitamina C ed E contribuisce a rallentare la formazione delle placche, il che potrebbe aiutare a prevenire un attacco cardiaco o un ictus.

Gli avocado contengono anche un'alta quantità di fibre, circa 4,6 grammi in mezzo avocado. La fibra svolge un ruolo essenziale per la salute della digestione, del cuore e della pelle e può migliorare il controllo dello zucchero nel sangue, la gestione del peso e altro ancora. Per cui, quando si mangia avocado, si sta davvero fornendo al corpo un pacchetto di nutrizione completo.

Ricetta per un super smoothie di avocado. Delizioso!

Sicuramente avrai provato la guacamole e forse anche l'avocado in un'insalata o nei panini... ma ci sono molti altri modi per mangiare l'avocado. Uno dei miei preferiti è frullare un terzo di avocado con 350 ml di acqua e della polvere proteica vegana o pura, più del cocco in scaglie e un misto di verdure biologiche, senza dimenticare il mio psillio biologico. Puoi anche provare a usarlo così:

  • Come sostituto dei grassi nella preparazione di dolci. Dovrai semplicemente sostituire il grasso nella ricetta (come olio, burro o margarina) con una quantità equivalente di avocado
  • Come primo cibo per bambini, invece degli omogenizzati industriali
  • Nelle zuppe. Per esempio, dai un'occhiata alla zuppa mediterranea fredda o alla zuppa cremosa di carote crude di Lucy Lock
  • Aggiunto agli smoothie o al tuo frullato proteico
  • Al forno con un uovo alla coque in mezzo per colazione

Potresti anche provare questa ricetta per un super smoothie di avocado, è adattata da una ricetta pubblicata sul Little Epicurean. Provala per colazione o come pranzo leggero, o come merenda, ti darà energia per tutto il giorno.

Super smoothie di avocado

Ingredienti

  • 1 avocado
  • 1 tazza di foglie di kale spezzettate, senza stelo
  • 1/2 di tazza di mirtilli biologici
  • 1/2 tazza di ananas fresco
  • 1 tazza di spinacini biologici
  • 1/2 tazza di cetriolo a fette
  • 1 tazza di acqua di cocco non dolcificata

Metodo

Versa l'acqua di cocco in un frullatore. Aggiungi l'avocado, il kale, i mirtilli, l'ananas, gli spinaci e il cetriolo. Copri con un tappo e frulla fino ad ottenere un composto liscio. Versa in due bicchieri e servi subito.