Frullati: quanto sono salutari?

frullati

La storia in breve -

  • I frullati vegetali sono un modo semplice per garantire teoricamente il raggiungimento del tuo obiettivo giornaliero di assunzione di verdure, in modo facilmente digeribile
  • Il frullato di verdure verdi crude può essere comparato a un "brodo vivente", poiché è ricchissimo di micronutrienti che mancano a molte persone
  • Pensa ai frullati come parte integrante della tua normale dieta, non solo come un qualcosa da fare una o due volte l'anno
  • La parte principale del tuo frullato dovrebbe venire da verdure verdi biologiche, spinaci, sedano, kale, bieta, ecc, non frutta, perché è troppo ricca di zucchero
Grandezza testo:

Del Dott. Mercola

Se hai mai l'impressione di avere difficoltà a mangiare abbastanza verdure, una delle cose migliori che puoi fare per la tua salute è fare un piccolo investimento in un frullatore di alta qualità. Il frullato crudo può essere comparato a un "brodo vivente", poiché è ricchissimo di micronutrienti che mancano a molte persone.

Quando si beve un frullato di verdure appena fatto, è quasi come ricevere un'infusione endovenosa di vitamine, minerali ed enzimi perché vanno direttamente nel vostro sistema senza doversi scomporre.

Bere il frullato di prima mattina può darti una botta di energia naturale senza dover ricorrere a stimolanti come il caffè. Poiché il frullato è già in forma facilmente digeribile, può aiutare a rivitalizzare i tuoi livelli di energia entro soli 20 minuti... e questo è solo l'inizio dei suoi benefici.

Tre motivi per cui i frullati sono un'abitudine fenomenale per la salute

Ci sono tre motivi principali per cui dovresti considerare di includere i frullati di verdure nel tuo programma di salute ottimale:

1. I frullati ti aiutano ad assorbire tutti i nutrienti delle verdure — Questo è importante perché la maggior parte di noi ha uno scompenso digestivo dovuto a scelte alimentari sbagliate fatte nel corso degli anni. Questo pone un freno alla capacità del corpo di assorbire tutti i nutrienti delle verdure. I frullati ti aiuteranno a "pre-digerirli", in modo da farti ottenere una nutrizione più completa, piuttosto che perderla giù per lo sciacquone.

2. I frullati ti permettono di consumare quantità più salutari di verdure in modo efficiente — In teoria ogni autorità in materia di salute consiglia di mangiare da sei a otto porzioni di verdura e frutta al giorno e pochi di noi lo fanno davvero. I frullati sono un modo molto semplice per garantire teoricamente il raggiungimento del tuo obiettivo di verdure giornaliero.

3. Puoi includere un'ampia varietà di verdure nella tua dieta — Molte persone mangiano le stesse insalate di verdure ogni giorno. Questo viola i principi di una sana variazione alimentare e aumenta il rischio di sviluppare allergie a determinati cibi.

Inoltre, limita il numero di diversi fitochimici nella dieta, poiché ogni verdure offre benefici unici. Con i frullati, puoi usare una grande varietà di verdure che normalmente non mangeresti in forma intera.

In aggiunta, i frullati possono aiutare a:

  • Stimolare la perdita di peso — In uno studio, adulti che bevevano almeno 225 g di frullato di verdure come parte della dieta hanno perso 1,8 kg nel corso di 12 settimane, mentre chi seguiva una dieta ma non beveva frullati ha perso solo 450 g. Chi beve frullati di verdure aumenta significativamente l'assunzione di vitamina C e potassio, diminuendo anche l'assunzione complessiva di carboidrati.
  • Migliorare il sistema immunitario supercaricandolo di fitochimici concentrati. I frullati crudi contengono energia biofotonica della luce, che può aiutare a rivitalizzare il corpo.
  • Aumentare l'energia — Quando il tuo corpo dispone di un'abbondanza di nutrienti di cui ha bisogno, e il tuo pH è bilanciato in modo ottimale, ti senti pieno di energia. Poiché possono essere utilizzati subito dal corpo, chi consuma frullati afferma di sentire un "impeto" di energia quasi istantaneo.
  • Supportare la salute del cervello — Coloro che bevevano frullati (di frutta e verdura) più di tre volte alla settimana, rispetto a chi li beveva meno di una volta a settimana, avevano il 76% in meno di possibilità di sviluppare malattia di Alzheimer, secondo il Kame Project.

Disintossicati con i frullati: lo fanno anche i bambini

Le disintossicazioni con frullati sono l'ultimo grande trend in materia di salute, grazie alle barrette di frullato e le preparazioni di frullati detox preconfezionate che ora sono ampiamente disponibili. C'è sicuramente da fare un'eccezione per brevi (o anche lunghi) digiuni a base di frullati, in cui si beve solo frullato fresco di verdure per un periodo che va da uno a diversi giorni.

In genere si fa per scopi disintossicanti o per curare una certa condizione di salute, e dovrebbe essere fatto solo sotto la guida di un operatore sanitario naturopata se decidi di proseguire per periodi più lunghi. Alcuni bevono anche frullati di verdure come parte dei loro regimi di digiuno intermittente.

Il Time Magazine ha di recente riportato che persino i bambini stanno iniziando a praticare la disintossicazione con i frullati, e almeno un'azienda pubblicizza disintossicazioni specifiche per bambini vendute a circa 90€. Quelle per gli adulti possono essere anche più care, fino a 550€ per una cura detox di cinque giorni.

Personalmente non sono contrario alle cure detox con frullati se fatte nelle giuste circostanze, ma i bambini in genere non sono i migliori candidati, poiché i loro corpi hanno bisogno di grassi salutari e di proteine che potrebbero mandare nei frullati freschi. Inoltre, non c'è bisogno di spendere centinaia di euro in una cura detox a base di frullati, è facile preparare a casa da soli, per una frazione di quel costo, i propri frullati, che saranno anche più freschi.

La mia filosofia in merito ai frullati è quella di vederli come una parte regolare della tua dieta, non solo come una moda da seguire una o due volte l'anno. Bere frullati di verdure tutti i giorni ti darà più benefici rispetto a una cura detox di tre giorni. Anche i bambini possono bere tutti i giorni frullati di verdure, sia come bevanda che come pasto o per merenda (idealmente con una fonte di grassi sani per assicurare che quei nutrienti liposolubili siano assorbiti).

Concentrati sui frullati di verdure, non di frutta

Si tratta di un'importante distinzione da fare: se il tuo frullato contiene troppa frutta avrà una concentrazione di calorie e zucchero (fruttosio) troppo alta. Puoi aggiungere una mela, un kiwi e qualche frutto di bosco per dare sapore al tuo frullato, ma la base dovrebbe provenire da verdure biologiche a foglia verde come spinaci, sedano, kale, bieta, eccetera.

Purtroppo, i frullati di verdure a foglia verde hanno la cattiva reputazione di avere un cattivo sapore e troppe persone li evitano a causa del colore. Un recente sondaggio di Jamba Juice ha persino rivelato che il 28% degli adulti negli Stati Uniti "ha paura dell'aspetto" dei frullati verdi e il 32% ha dichiarato che i frullati di verdure verdi sono quelli che apprezzano di meno. Questa brutta reputazione è continuata nonostante il 32% abbia detto di credere che i frullati verdi siano l'opzione più salutare.

Potrebbe volerci un po' per abituarsi, ma i frullati di verdure verdi hanno in realtà un sapore molto piacevole e puoi modificarli affinché siano di tuo gusto. Se sei alle prime armi con i frullati, puoi iniziare con delle verdure dal sapore più neutro, come sedano e cetrioli. Da qui puoi procedere ad aggiungere lattuga a foglia rossa, lattuga romana, spinaci e scarola, oltre a prezzemolo e cilantro. Le verdure a foglia verde come kale, cavolo, fiore di leone e senape indiana sono abbastanza amari, quindi ti consiglio di iniziare con calma e aggiungere solo poche foglie per volta. Se vuoi rendere i tuoi frullati più piacevoli e saporiti, specialmente all'inizio, puoi aggiungerci questi ingredienti:

  • Lime e limoni — Puoi aggiungere metà/intero lime o limone per ogni quarto di frullato. Puoi anche frullarne la buccia se vuoi evitare di doverli sbucciare. I lime sono ottimi per smorzare i sapori amari.
  • Mirtilli rossi — Puoi anche aggiungere dei mirtilli rossi se ti piacciono. Limita i mirtilli rossi a circa 113 g per mezzo litro di frullato.
  • Zenzero fresco — Questa è un'ottima aggiunta se ti piace il sapore. Darebbe al tuo frullato un tocco di "vigore"!

Che tipo di frullatore funziona meglio?

Frullatori ad alta velocità come Vita Mix sono ottimi per gli smoothie a base di verdure verdi, ma non sono i migliori. Si trovano tantissime opinioni quando si tratta di vere centrifughe per frullati, a partire da meno di 90€ tra quelli economici. Le centrifughe di qualità iniziano ad essere disponibili ad un prezzo di circa 135€. Ci sono diversi tipi di centrifughe, da quelle a rotazione rapida a quelle lente.

Più lentamente viene estratto il frullato, più nutrienti saranno preservati. Se sei nuovo alla pratica dei frullati, consiglio una centrifuga di prezzo medio. Le centrifughe troppo economiche (come il Juiceman) si rompono facilmente, producono frullati di bassa qualità e sono molto rumorose, il che potrebbe contribuire alla perdita di udito.

E poi non durano molto. Le mie preferite sono le centrifughe a ingranaggio singolo, che sono relativamente veloci, meno costose e più facili da pulire rispetto a centrifughe più care come quelle a ingranaggio gemello o persino le centrifughe Norwalk da 1.800€. Quando inizi a considerare le tue opzioni, ricorda di valutare la pulizia richiesta, poiché potrebbe influenzare la tua voglia di usarla ogni giorno.

Consigli per iniziare a preparare frullati

Una volta che avrai iniziato a prendere l'abitudine di preparare frullati, scoprirai che non vedrai l'ora di bere il tuo frullato e ti mancherà se salterai un giorno. Puoi trovare una guida dettagliata a i frullati qui, ma per iniziare, hai bisogno di una buona ricetta, qualcosa che abbia un ottimo sapore, altrimenti smetterai prima ancora di iniziare.

"Aggiungi delle verdure a foglia verde scura perché fanno benissimo alla salute", suggerisce Cherie. "Io uso bietola colorata, kale e prezzemolo. Li combino con cetriolo e sedano. Ma se non hai mai preparato un frullato prima d'ora, sarà meglio se aggiungi qualcosa per dare sapore, per esempio un po' di carota. Anche del limone ci sta bene. Ne migliora davvero il sapore. Aggiungo limone a quasi tutto ciò che faccio."

Consiglio caldamente di usare il più possibile verdure biologiche e di bere il frullato poco dopo averlo preparato. Il frullato di verdure è altamente deperibile, quindi è meglio berlo tutto immediatamente. Tuttavia, se fate attenzione, potete conservarlo fino a 24 ore con appena un lieve declino nutrizionale. Ciò è molto utile se portate il frullato al lavoro, così potrete consumarlo durante il giorno. Per conservare al meglio il tuo frullato:

  • Versa il frullato in un contenitore di vetro con un coperchio ermetico e riempilo fino all'orlo. Dovrebbe esserci una quantità minima di aria nel contenitore poiché l'ossigeno nell'aria (che è composta al 20% circa di ossigeno) "ossiderà" e danneggerà il frullato.
  • Per una migliore conservazione, prendi in considerazione l'acquisto di una macchina per il sottovuoto con uno strumento per barattoli vetro. Puoi versare il tuo succo in un barattolo di vetro e chiuderlo con il coperchio per poi usare la macchina per il sottovuoto per aspirare via l'aria dal barattolo e metterlo sottovuoto. Questo rimuoverà quasi tutto l'ossigeno che danneggerà il succo.
  • Riponi immediatamente in frigo e consumalo quando sei pronto. La cosa migliore è berlo appena possibile e in ogni caso entro 24 ore dalla preparazione.

La maggior parte delle persone prepara i frullati la mattina, ma se non è compatibile con la tua routine quotidiana, scegli pure di prepararli per il pasto più comodo per il tuo stile di vita.