In che modo gli occhi possono predire le malattie

Occhio in salute

La storia in breve -

  • I tuoi occhi sono una finestra unica sulla tua salute. Yahoo Health ha messo insieme una lista di 14 cose che gli occhi possono rivelarti in merito al tuo corpo. Questo articolo ne illustra alcune
Grandezza testo:

Del Dott. Mercola

La vista è uno dei sensi più preziosi ma è facile dare per scontato questo regalo, finché non inizia a vacillare. Purtroppo, una delle cause principali per la perdita di vista negli adulti è un effetto collaterale del diabete.

L'aumento dell'uso dei computer e terminali video a casa e al lavoro ha portato a sua volta a un aumento dei problemi di vista a causa del logoramento.

È inevitabile perdere la vista invecchiando?

No, non lo è.

Ma il nostro stile di vita moderno può contribuire alla perdita della vista se non fai attenzione. Per fortuna, ci sono molte azioni che puoi intraprendere per supportare la salute degli occhi. Studi dimostrano che le persone di oltre 60 anni necessitano di ancora più supporto sotto forma di integratori nutritivi ben selezionati. Potresti anche avere un supporto aggiuntivo per la vista se:

  • Fumi
  • Sei obeso
  • Sei diabetico
  • Trascorri molto tempo davanti al computer

Di seguito indicherò una serie di strategie proattive, tra cui supporti nutritivi, ma prima, gli occhi possono davvero dirti qualcosa sulla tua salute nel complesso?

Iridologia: gli occhi sono lo specchio della salute?

L'iridologia, o iridodiagnosi, ossia lo studio dell'iride dell'occhio, è un'altra tecnica usata da alcuni medici di medicina alternativa.

Questa teoria risale alla metà del diciassettesimo secolo, ma l'iridologia deve ancora essere riconosciuta dalla medicina tradizionale. In effetti, la maggior parte dei medici è scettico a riguardo.

La teoria di base dietro questa tecnica è che varie caratteristiche, come forme e colori, in zone specifiche dell'iride possono fornire informazioni sulla salute sistemica. Questo è fatto esaminando attentamente l'iride e confrontandola con delle tabelle.

Usando queste tabelle, un iridologo può aiutare a identificare sistemi e organi del corpo che potrebbero essere infiammati o essere troppo o troppo poco attivi. Non può, tuttavia, diagnosticare malattie specifiche, ciò che può fare è dare un'indicazione dei punti di forza e dei punti deboli del sistema.

Queste informazioni possono comunque essere utili sotto alcune circostanze.

Tenete presente, tuttavia, che i professionisti dell'iridologia non sono legalmente tenuti ad avere una licenza o una certificazione negli Stati Uniti o in Canada, quindi se decidete di fare un tentativo, vi raccomanderei di trovare un iridologo che sia anche un medico autorizzato.

Strategie naturali e di buon senso per aiutarti a proteggere una vista in salute

Prima di parlare di fattori nutrizionali specifici che fanno bene soprattutto agli occhi, è importante affrontare alcune scelte base dello stile di vita che influenzano la vista. Strategie naturali e di buon senso che ti aiuteranno a proteggere la vista includono:

1. Smettere di fumare — Il fumo aumenta la produzione di radicali liberi nel corpo, e ti mette a rischio per una salute poco ottimale in molti modi, tra questi vi è anche il rischio di abbassare la vista.

2. Prenditi cura del tuo sistema cardio vascolare — Una pressione sanguigna alta può causare danni ai minuscoli vasi sanguigni della retina, ostruendo la libera circolazione del sangue.

Uno dei modi principali di mantenere una pressione sanguigna ottimale è evitare il fruttosio. Una ricerca del Dott. Richard Johnson, capo della divisione di malattie renali e ipertensione presso la University of Colorado, dimostra che consumare 74 grammi o più al giorno di fruttosio (pari a 2,5 bibite zuccherate) aumenta del 77% il rischio di avere la pressione a livelli di 160/100 mmHg!

3. Normalizza i livelli di zucchero nel sangue — Un eccesso di zucchero nel sangue può deviare i fluidi dalle lenti degli occhi, influendo sulla tua abilità a focalizzare gli oggetti. Inoltre, può danneggiare i vasi sanguigni della retina, ostruendo il flusso di sangue.

4. Mangia molte verdure a foglia verde scura, soprattutto kale — Alcuni studi dimostrano che una dieta ricca di verdure a foglia verde scusa aiuta a supportare la salute degli occhi. E che coloro con un maggiore consumo di verdure ricche di carotenoidi, soprattutto quelle ricche di luteina e zeaxantina, hanno una maggiore salute della vista.

5. Assumi molti grassi omega-3 salutari — Uno studio pubblicato nel numero di agosto 2001 della rivista Archives of Ophthalmology riporta che consumare acidi grassi omega-3 protegge una vista sana. Purtroppo, a causa dell'inquinamento diffuso e dell'allevamento ittico, il pesce non è più una fonte ideale di grassi omega-3, a meno che non sia possibile verificarne la purezza. La mia alternativa preferita è l'olio di krill, che contiene anche l'astaxantina. Questo potente antiossidante ha anche benefici specifici per i tuoi occhi, di cui parlerò più avanti.

6. Evita i grassi insaturi — Una dieta ad alto contenuto di grassi insaturi sembra anche contribuire alla degenerazione maculare interferendo con i grassi omega-3 nel corpo. I grassi insaturi si trovano in molti cibi lavorati e prodotti da forno, tra cui margarina, grasso vegetale, cibi fritti come le patatine, pollo fritto, ciambelle, biscotti, pasticcini e cracker. Quindi, proteggi i tuoi occhi, ed evita i grassi insaturi come la peste.

7. Evita l'aspartame — I problemi di vista sono uno dei tanti sintomi acuti dell'avvelenamento da aspartame.

Antiossidanti: i più grandi alleati per avere gli occhi in salute

Il lavoro dei composti antiossidanti è quello di neutralizzare i radicali liberi pericolosi nel corpo, anche negli occhi. Alcuni degli antiossidanti che si sono dimostrati particolarmente benefici per gli occhi comprendono:

  • Luteina
  • Zeaxantina
  • Antocianine del ribes nero
  • Astaxantina

Di seguito parlerò in particolare di luteina e astaxantina, dato che sono potenti alleati nella prevenzione dei problemi agli occhi.

La luteina aiuta a proteggere la visione centrale

Le prime due, luteina e zeaxantina, si trovano ad alte concentrazioni nella macula lutea, e si crede che servano a due funzioni primarie:

  1. Per assorbire l'energia fotonica in eccesso, e
  2. Per disperdere i radicali liberi prima che danneggino le membrane lipidiche

La più alta concentrazione di luteina negli occhi è nella macula, la minuscola parte centrale della retina responsabile della visione diretta e dettagliata. Più specificamente, la luteina si trova nel pigmento maculare ed è nota per aiutare a proteggere la visione centrale.

La luteina è un carotenoide che si trova in natura, è presente nelle verdure a foglia verde, ma anche nella frutta e verdura gialla e arancione.

Alimenti che contengono luteina

Alimento Mg/porzione

Kale (crudo)

26,5/1 tazza

Kale (cotto)

23,7/1 tazza

Spinaci (cotti)

20,4/1 tazza

Cavoli (cotti)

14,6/1 tazza

Cime di rapa (cotte)

12,2/1 tazza

Fagiolini verdi (cotti)

4,1/1 tazza

Spinaci (crudi)

3,7/1 tazza

Mais (cotto)

1,5/1 tazza

Broccoli (crudi)

1,3/1 tazza

Lattuga romana (cruda)

1,1/1 tazza

Fagiolini (cotti)

0,9/1 tazza

Broccoli (cotti)

0,8/Mezza tazza

Papaya (cruda)

0,3/1 frutto grande

Uova

0,2/1 uovo grande

Arancia (cruda)

0,2/1 frutto grande

U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service, USDA Nutrient Data Laboratory. 2005. USDA National Nutrient Database for Standard Reference, Release 20 (2007), Nutrient Data Laboratory Home Page http://www.ars.usda.gov/main/site_main.htm?modecode=12354500

Astaxantina: protezione potente contro due forme principali di cecità

Anche se la zeaxantina e la luteina forniscono benefici per gli occhi, la scienza indica che l'astaxantina sia davvero il carotenoide perfetto per la salute degli occhi e per prevenire la cecità.

È un antiossidante molto più potente della luteina e della zeaxantina e si è scoperto che ha benefici proattivi contro diversi problemi degli occhi, tra cui:

Cataratta

Degenerazione maculare dovuta all'età

Retinopatia diabetica

Glaucoma

Occlusione dell'arteria retinica

Occlusione venosa

Edema maculare cistico

Infiammazioni agli occhi (ossia, retiniti, iriditi, keratiti e scleriti)

L'astaxantina aiuta anche a mantenere adeguati livelli di pressione oculare che sono già all'interno dei valori normali e supporta i livelli di energia e l'acuità visiva degli occhi.

Come puoi vedere, questo elenco comprende tre delle principali cause di cecità negli Stati Uniti: la degenerazione maculare, la cataratta e la retinopatia diabetica, il che rende questo antiossidante ancora più importante.

Come accennato in precedenza, l'olio di krill è una grande fonte di grasso omega-3 sano e di astaxantina, ma ci sono anche altri integratori di astaxantina sul mercato che sono specificamente formulati per sostenere la salute ottimale degli occhi.

Se decidi di provare l'astaxantina, consiglio di iniziare con una dose da 2 a 4 mg al giorno. Se stai assumendo un integratore di olio di krill, prendilo in considerazione; diversi prodotti a base di krill hanno diverse concentrazioni di astaxantina, quindi controlla l'etichetta. Il nostro prodotto a base di krill contiene 0,5 mg in una dose quotidiana.

Cose che i tuoi occhi dicono sulla tua salute

I tuoi occhi sono una finestra unica sulla tua salute. Yahoo Health ha messo insieme una lista di 14 cose che gli occhi possono rivelarti in merito al tuo corpo. Eccone alcune alcune:

Sopracciglia che scompaiono — Quando il terzo esterno del sopracciglio inizia a sparire da solo, questo è un segno comune di malattia tiroidea.

Uno stile che non passerà — Se non si risolve in tre mesi, o continua a ripresentarsi nello stesso punto, potrebbe essere un raro cancro chiamato carcinoma della ghiandola sebacea.

Occhi che bruciano, visione offuscata mentre si usa il computer — Questo è il risultato della "sindrome della visione da computer" (CVS). L'affaticamento della vista è in parte causato dalla mancanza di contrasto sullo schermo di un computer e dal lavoro extra che comporta la messa a fuoco dei pixel.

Un piccolo punto cieco nella visione, con luci scintillanti o una linea ondulata — L'aura di un'emicrania produce questo tipo di disturbo visivo. Potrebbe o meno essere accompagnato da un mal di testa.

Il bianco dell'occhio che diventa giallognolo — Questo è noto come ittero. Appare sia nei neonati con funzione epatica immatura, sia negli adulti con problemi al fegato, alla cistifellea o ai dotti biliari.

Occhi sporgenti — La causa più comune di occhi sporgenti è l'ipertiroidismo, che è l'eccessiva attività della ghiandola tiroidea.

Improvvisa visione doppia, abbassata o perdita di vista — Sono i segnali di allarme di un ictus.

Visione offuscata in una persona diabetica — I diabetici sono a maggior rischio per diversi problemi oculari, ma il più comune è la retinopatia diabetica, in cui il diabete colpisce il sistema circolatorio dell'occhio.

Riflessioni conclusive

I tuoi occhi sono ora soggetti a livelli di ossidazione molto più elevati rispetto a quelli dei nostri antenati. Non solo ci sono più contaminanti nell'ambiente odierno, ma l'esaurimento del nostro strato di ozono sta causando una luce solare più intensa che mai, che espone direttamente gli occhi e la pelle a più radicali liberi.

Inoltre, invecchiando, il corpo perde parte della sua capacità di produrre gli elevati livelli di antiossidanti di cui ha bisogno per contrastare l'assalto quotidiano ai tessuti e agli organi da parte di inquinamento, contaminanti presenti nel cibo e nell'acqua, prodotti chimici domestici, farmaci e elevati livelli di stress.

Pertanto, qualsiasi cosa si possa fare per proteggere gli occhi da queste aggressioni ridurrà il rischio di sviluppare la degenerazione maculare e altre malattie, e gli antiossidanti che attraversano la barriera emato-encefalico-retinica, come l'astaxantina, per raggiungere l'occhio interno, sono cruciali per proteggerti dai radicali liberi con l'avanzare dell'età.

+ Fonte e riferimenti