5 posizioni yoga che puoi fare ogni mattina per migliorare la tua salute

Yoga

La storia in breve -

  • Ritagliati qualche minuto al mattino per l'antica pratica dello yoga, che comprende posizioni energizzanti e di centratura come il piegamento in avanti, la posizione dell'albero, la posizione del gatto-mucca, allungamenti della schiena in piedi e il cane a faccia in giù
  • Lo yoga è talvolta indicato come una forma di movimento meditativo che offre benefici fisici come una maggiore flessibilità, forza del tronco ed equilibrio
  • Lo yoga aiuta a rilassarsi e a migliorare la respirazione e il benessere mentale
  • Lo yoga si è rivelato in grado di migliorare il mal di schiena, l'ansia, la depressione, i problemi di sonno, i ritmi cardiaci irregolari, l'ADHD e altro ancora
  • Il Foundation Training è un'altra forma di esercizio fisico leggero che aiuta a rafforzare e riallineare la spina dorsale e il tronco, contrastando gli effetti negativi della sedentarietà
Grandezza testo:

Del Dott. Mercola

Uno dei segreti delle persone felici e di successo è l'alzarsi presto la mattina, un'abitudine che ti dà un po' di tempo libero in più prima di iniziare la giornata.

Quello che si fa con questo tempo prezioso dipende da te, ma un modo per dare una spinta sia alla tua mente che al tuo corpo è lo yoga. In pochi minuti è possibile completare una serie di pose studiate per aiutarti a svegliarti, concentrarti e iniziare la giornata con energia positiva.

5 posizioni yoga per iniziare la giornata con il piede giusto

Di recente l'Huffington Post ha parlato con l'istruttore di yoga Noelani Love delle Hawaii, che ha condiviso cinque pose yoga che praticamente tutti possono fare facilmente al mattino.

1. Allungamento della schiena e allungamenti laterali

"Inspira con le braccia dritte in alto e piegati leggermente all'indietro per sentire l'allungamento di tutto il corpo. Espira e fai scivolare una mano lungo il lato del corpo con l'altra mano ancora sollevata.

Lascia rilassare la testa e il collo, sentendo un ulteriore allungamento delle costole e del lato del corpo. Inspira lentamente risalendo verso il centro ed espira verso il lato opposto. Ripeti questo movimento 5 volte per ogni lato".

2. Piegamento in avanti

"Inspira, piegandoti in avanti all'altezza dei fianchi. Lascia che le ginocchia si pieghino e cerca di portare il petto verso le cosce. Rilassa il collo e lascia che la testa penzoli pesantemente. Sentirai questo allungamento sia nella parte bassa della colonna vertebrale che nelle gambe. Questa posizione permette al sangue fresco di fluire facilmente al cervello, pulendo e rinfrescando il cervello, aiutando il sistema circolatorio. Resta in posizione per la durata di 10 respiri profondi".

3. Posizione dell'albero

"Divarica i piedi in corrispondenza dei fianchi, allarga le dita dei piedi per favorire il radicamento a terra. Metti le mani sui fianchi o all'altezza del cuore. Inspira per portare su un piede, posizionandolo sul polpaccio o sulla coscia (non poggiare mai il piede sul ginocchio). Espira. Mantieni sempre attivi i muscoli del busto, e se hai l'equilibrio estendi le tue braccia verso il cielo.

Resta nella posizione per 5 respiri. Inspira lentamente per mettere un piede a terra, cambia gamba. Questa posizione di equilibrio è un ottimo momento per stabilire un'intenzione per la giornata; magari un'intenzione di equilibrio, perseveranza, divertimento o qualsiasi altra cosa desideri!"

4. Posizione del gatto e della mucca

"Mettiti per terra poggiando sulle mani e le ginocchia. Assicurati che i polsi siano posizionati direttamente sotto le spalle e che le dita siano ben aperte. Premi bene a terra le mani, sentendo i polpastrelli in contatto con il pavimento per distribuire il peso sulle mani, in modo da non caricare tutto il peso sui polsi. Le ginocchia sono aperte alla distanza dei fianchi, i piedi sono stesi in il dorso verso terra e gli alluci si toccano.

Inspira nella posizione della mucca (la testa e il coccige si sollevano, il ventre scende verso il basso, il petto si estende in avanti). Espira nella posizione del gatto (inarca la schiena verso l'alto, porta il mento al petto, alza l'ombelico verso la colonna vertebrale). Continua per 2-3 minuti, muovendoti lentamente in un primo momento e aumentando la velocità man mano che acquisti flessibilità".

5. Cane a faccia in giù

"Con le dita dei piedi ben piantate a terra alza il coccige verso l'alto. Porta la testa in basso e spingi sulle mani per allungare la schiena. Porta l'ombelico verso la colonna vertebrale e premi i talloni verso terra. Fai 5 respirazioni profonde in questa posizione, chiudendo gli occhi se sei in equilibrio."

Lo yoga apporta benefici unici alla mente e al corpo

Nato dall'antica filosofia indiana, lo yoga è talvolta indicato come una forma di movimento meditativo perché oltre ad offrire benefici fisici come una maggiore flessibilità, forza ed equilibrio, aiuta anche il rilassamento, la respirazione e il benessere mentale.

Per esempio, una rassegna di più di 100 studi che esaminano l'effetto dello yoga sulla salute mentale ha rilevato che lo yoga ha un effetto positivo sulla depressione lieve, sui problemi del sonno, sulla schizofrenia e sull'ADHD.

Nel frattempo, è stato dimostrato che lo yoga ha un impatto benefico sulla leptina, un ormone che svolge un ruolo fondamentale nel regolare l'assunzione di energia e il dispendio energetico, così come la fibrillazione atriale (battito cardiaco irregolare). Altre ricerche dimostrano che lo yoga è benefico per il mal di schiena cronico, l'ansia, l'alta pressione sanguigna e il miglioramento della funzionalità (la capacità di camminare e muoversi).

Guarda questa incredibile trasformazione yoga

Spesso, vedere aiuta a credere, e il video seguente, con Arthur Boorman, un reduce della Guerra del Golfo disabile, è forse una delle storie di successo dello yoga più stimolanti che abbia mai visto.

Le sue ferite lo avevano portato a cadere in una spirale discendente per 15 anni, e i suoi medici gli avevano detto che non sarebbe più stato in grado di camminare senza assistenza. A causa delle sue ferite, non poteva fare esercizi ad alto impatto, ma un giorno si è imbattuto in un articolo sullo yoga, e il resto, come si dice, è storia...

Se hai mai dubitato del potere di trasformazione di un esercizio a basso impatto come lo yoga, ti invito a dare un'occhiata a questo video. È davvero una storia notevole. Non solo ha iniziato a perdere rapidamente peso, ma ha anche acquisito una forza, un equilibrio e una flessibilità enormi, al punto da dimostrare che la prognosi dei suoi medici era errata, iniziando a camminare da solo in meno di un anno!

Puoi anche iniziare la tua giornata con il Foundation Training

Lo yoga è un'eccellente forma di esercizio e di meditazione che piace a molte persone, ma personalmente l'ho provato più volte e per qualche motivo non sono mai riuscito a seguirlo a lungo.

Mi piace il Foundation Training (creato dal Dott. Eric Goodman), che incorpora molti principi dello yoga, ma è modificato per concentrarsi sui gruppi muscolari per cui la maggior parte delle persone rischia una lesione a causa del tempo che passano sedute. Il Foundation Training può anche essere usato in aggiunta allo yoga o per coloro che non possono fare yoga.

Negli ultimi anni, i ricercatori hanno preso in seria considerazione gli effetti dell'inattività e hanno ripetutamente scoperto che non muoversi o impegnarsi in movimenti di portata molto limitata per lunghi periodi di tempo ha un impatto profondamente negativo sulla salute e sulla longevità.

Un'analisi di 18 studi (che includevano un totale di quasi 800.000 persone) ha rivelato che le persone che stavano sedute per periodi di tempo più estesi avevano il doppio delle probabilità di contrarre diabete o cardiopatie, in confronto a quelli che passavano meno tempo seduti. Sebbene la sedentarietà prolungata sia stata legata a un rischio di mortalità complessivamente più elevato per qualsiasi causa, il legame più forte è stato quello con la morte dovuta al diabete.

Anche uno studio pubblicato nel 2009 ha evidenziato molte delle recenti prove del legame tra la sedentarietà e i biomarcatori di una scarsa salute metabolica, dimostrando come il totale del tempo che si passa seduti sia correlato all'aumento del rischio di diabete di tipo II, cardiopatie e altri problemi cronici di salute comuni, a prescindere dall'esercizio fisico che si svolge.

Svolgi il programma di base in soli 20 minuti al giorno

Il foundation training è basato sull'allenamento delle catene muscolari corporee con esercizi semplici e potenti che possono aiutare a rafforzare e allineare la spina dorsale e il tronco.

Come per lo yoga, non è necessaria alcuna attrezzatura, quindi si possono fare praticamente ovunque, e la maggior parte degli esercizi richiede solo pochi minuti, il che li rende perfetti da aggiungere alla tua routine mattutina. Ogni esercizio incluso nel Foundation Training allunga la parte anteriore del corpo, che è troppo tesa, e rafforza la parte posteriore del corpo, che ti aiuterà a stare in piedi e a muoverti con forza e flessibilità.

Recentemente ho fatto il "The Founder", che aiuta a rafforzare il corretto movimento, rafforzando al tempo stesso tutta la parte posteriore del corpo, lo faccio circa otto volte al giorno, e ho notato un notevole miglioramento in alcuni fastidi lombari che avevo ultimamente.

Se per te è una sfida, ti consiglio davvero di valutare di aggiungere l'esercizio chiamato "The Founder" alla tua routine quotidiana.

Il programma base di Foundation Training richiede circa 20 minuti e l'ideale è farlo ogni giorno. Puoi iniziare facilmente la giornata con questo programma, e anche aggiungere le posizioni yoga descritte in precedenza, il tutto prima della doccia mattutina!